I progetti approvati per il quartiere Regina Pacis San Donato

Spazio Educativo Polifunzionale nella casa dell'ex custode scuola Buonarroti, Giochi accessibili a tutti i bambini, Scambiamo! La festa del baratto e del riuso a Monza, Buonarroti School

I progetti approvati nell'ambito del Bilancio Partecipativo per il quartiere Regina Pacis San Donato nel dettaglio.

170 SPAZIO EDUCATIVO POLIFUNZIONALE NELLA CASA DELL’EX CUSTODE SCUOLA BUONARROTI

Patrizia Granchi

Conto capitale 60.000€

Il progetto prevede la ristrutturazione ad open. -space dell’appartamento del ex custode, attiguo e comunicante con l'edificio scolastico. Tale appartamento ristrutturato e attrezzato servirà alla scuola e, negli orari non scolastici, anche alle altre realtà socioeducative del quartiere. Sarà utilizzato come sala lettura e come spazio polifunzionale per progettualità rivolte in genere a tutti i bambini della scuola e del quartiere (di carattere didattico, musicale, teatrale, di promozione della lettura, psicomotoria, socioeducativa e culturale...) ma rivolte anche a piccoli gruppi di bambini stranieri o con bisogni speciali (progettualità che, anche per la scuola, richiedono spazi diversi dall'aula). Vi si svolgeranno anche attività educative e socioculturali rivolte a preadolescenti, adolescenti e giovani del quartiere così come attività rivolte ai genitori (della scuola o del quartiere). Tale spazio potrà essere utilizzato anche come magazzino per la scuola e per le altre realtà che vi opereranno.

230 GIOCHI ACCESSIBILI A TUTTI I BAMBINI

Consulta – Elisabetta Bardone

​ Spesa corrente 2.500€ - conto capitale 10.000€ toto 12.500€

Predisposizione di un gioco accessibile a tutti i bambini (anche diversamente abili ma non strettamente riservato a loro) all'interno del parchetto già esistente in via Borsa ang. Via Maroncelli con annessa estensione del massetto, controllo degli accessi per evitare barriere architettoniche e richiesta di parcheggi per disabili nel lato della strada vicino a dove verrà installato il gioco. Verifica dello stato del verde pubblico e dell’arredo per garantirne la manutenzione, re-installazione del cartello di divieto di accesso ai cani nell’area giochi. Il progetto si propone di favorire la coesione sociale, l'integrazione e il confronto con la ricchezza delle diverse abilità. I principi etici che guidano questo progetto sono quelli di responsabilità sociale, realizzazione del bene comune, riconoscimento della dignità di tutte le persone nel rispetto dei diritti universalmente riconosciuti, valore assoluto e incondizionato. Centralità della persona, declinato nel contrasto all'emarginazione e alla discriminazione, alla crescita delle capacità personali; promozione del cambiamento sociale, della partecipazione, del benessere.

52 SCAMBIAMO! – LA FESTA DEL BARATTO E DEL RIUSO A MONZA

Roberto Orizio

Spesa corrente 5.000€

"sCambiamo" è un'iniziativa monzese nata dalla collaborazione di alcune associazioni non profit del territorio che hanno nella propria mission la diffusione di "buone pratiche" quali il riuso-riciclo e nuove modalità di economia sostenibile. Ne fanno parte Operazione Mato Grosso, Il Carretto dell'usato, Villaggio Globale, Meta, D.E.S.B.R.I., Professionisti Solidali, Informatica Solidale, Joomlalombardia, Monza Brianza IN, Le Libellule, ARCI Scuotivento, Africa 70. Il cittadino proponente, coordinatore dell'iniziativa, intende con molte delle associazioni citate portare l'evento a livello di quartiere, coinvolgendo le scuole primarie dell'infanzia, ai fini educativi e di sensibilizzazione sui temi dell'ambiente, della solidarietà e del non spreco.

296 BUONARROTI SCHOOL

Roberto Orizio – Manuela Villa

Spesa corrente 2.500€

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Corso di inglese con insegnante madrelingua per tutte le 11 classi della Scuola Primaria Buonarroti. Sono richieste 10 ore a classe per un totale di 110 ore. Il corso si terrà in orario scolastico: l'insegnante madrelingua affiancherà l'insegnante di classe durante le ore di inglese. Le lezioni saranno basate sullo "story telling" attraverso il quale verrà stimolato l'apprendimento di strutture e lessico inglesi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, ecco i 10 comuni brianzoli con più contagi

  • Atti osceni con una ragazza nuda in un giardinetto a Monza, multa da 10mila euro

  • Con il prof. Riva lezioni in lingua: in classe si parla solo in latino

  • Dove fare il vaccino anti-influenzale a Monza e in Lombardia: tutte le informazioni

  • Coprifuoco, centri commerciali chiusi nel weekend e didattica a distanza: le nuove misure anticovid in Lombardia

  • Covid, si rischia un nuovo lockdown? "Non ci sono più strumenti per contenere i contagi"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MonzaToday è in caricamento