rotate-mobile
Cronaca

Ragazzina accoltellata nel Parco di Monza: proseguono le indagini dei carabinieri

La giovane, una quindicenne di origine peruviana residente a Monza, è stata dimessa dall'ospedale. Al vaglio dei militari monzesi l'esatta ricostruzione di quanto accaduto

E' stata dimessa con dieci giorni di prognosi la ragazzina di quindici anni ferita con un'arma da taglio nel pomeriggio di domenica al Parco di Monza.

La giovane, H.C.G.K., del 2003, originaria del Perù e residente a Monza, è stata colpita da un fendente all'addome inferto con un'arma bianca, probabilmente un coltellino. La ragazza ha riportato una ferita da taglio alla parete addominale che non è risultata poi fortunatamente particolarmente profonda. 

Sul posto domenica pomeriggio, subito dopo l'accaduto, sono intervenuti i soccorsi del 118 che hanno prestato assistenza alla minorenne nei pressi di porta Villasanta e hanno trasferito la quindicenne in codice giallo all'ospedale San Gerardo di Monza.

Sull'episodio, i cui contorni risultano ancora poco chiari, stanno indagando i carabinieri di Monza che mantengono il più stretto riserbo sulla vicenda. La ragazzina è risultata molto provata da quanto accaduto e sarebbe stata lei a raccontare ai militari di essere stata ferita da un uomo. Al momento nessuna pista è esclusa: al vaglio dei militari l'ipotesi di una tentata rapina la possibilità di una tentata violenza. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ragazzina accoltellata nel Parco di Monza: proseguono le indagini dei carabinieri

MonzaToday è in caricamento