rotate-mobile
Mercoledì, 8 Dicembre 2021
Cronaca

Tragedia sfiorata dopo la festa: cede la rete e due ragazzi precipitano nel vuoto, gravi

È successo a Cernusco, fuori da un agriturismo. I due 20enni sono ricoverati in ospedale

Sembra che stessero giocando tra loro dopo una festa tra amici. Due risate, due chiacchiere prima di tornare a casa. Poi, in un attimo il dramma. Tragedia sfiorata nella notte tra sabato e domenica a Cernusco sul Naviglio, dove due ragazzi di ventitré e ventiquattro anni sono precipitati nel corsello dei box di un palazzo in via al Cavarott. 

Cernusco, ragazzi precipitano nel vuoto

L'incidente è accaduto pochi attimi prima dell'1.30. I giovani, stando a quanto finora ricostruito dai carabinieri della compagnia di Cassano d'Adda, avevano trascorso la serata con altri amici in un agriturismo che si trova lì vicino. Una volta fuori, i due 20enni avrebbero iniziato a giocare accanto a una rete metallica di circa due metri di altezza che delimita gli spazi di una villetta privata. 

Improvvisamente, per cause ancora da accertare, la rete ha ceduto mentre loro erano appoggiati e i due sono precipitati nel vuoto, facendo un volo di oltre tre metri. Soccorsi dagli equipaggi di due ambulanze e un'auto medica, i due sono stati accompagnati in ospedale.

Le condizioni più gravi sono quelle del 24enne: nella caduta ha riportato un importante trauma cranico, ha perso molto sangue e quando è stato soccorso non era cosciente. Al momento si trova in prognosi riservata al Policlinico. L'amico 23enne è invece sotto osservazione alla clinica Città Studi per una sospetta frattura. Entrambi sono in condizioni delicate, ma fortunatamente non dovrebbero essere in pericolo di vita. I militari intervenuti hanno a lungo ascoltato i testimoni e per ora è escluso qualsiasi tipo di gesto violento. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tragedia sfiorata dopo la festa: cede la rete e due ragazzi precipitano nel vuoto, gravi

MonzaToday è in caricamento