rotate-mobile
Lunedì, 29 Novembre 2021
Cronaca Barlassina

Rapinatori incappucciati puntano pistola contro benzinaio e lo derubano

Colpo a Barlassina

Lo hanno atteso sdraiati dietro a un nascondiglio. Quando – giovedì mattina alle 7 - il benzinaio di 60 anni è uscito dal suo appartamento (accanto alla pompa di benzina), tre rapinatori con il volto incappucciato gli hanno puntato una pistola. Hanno costretto il commerciante – gestore del distributore Agip di via Nazionale dei Giovi a Barlassina - a tornare in casa.

Poi hanno urlato: "Apri la cassaforte". I banditi, spietati e senza scrupoli, cercavano il colpo grosso. La vittima ha tentato di spiegare che non c'era nessuna cassaforte e così i malviventi gli hanno strappato di mano il portafoglio, svuotandolo di 300 euro. Poi lo hanno chiuso dentro l’appartamento, per guadagnarsi il tempo per la fuga, riuscendo a far perdere le proprie tracce.

E’ la terza volta che il benzinaio viene rapinato: la prima volta fu nel 2005: fu legato a un calorifero. La seconda volta quattro anni fa. Giovedì mattina la terza. Il commerciante ha detto di sentirsi stanco e esasperato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rapinatori incappucciati puntano pistola contro benzinaio e lo derubano

MonzaToday è in caricamento