Rapina alle Poste di Giussano: è caccia ai malviventi

E' successo martedì: i ladri sono fuggiti con l'incasso

I malviventi martedì mattina hanno messo a segno un colpo alla Poste di Giussano. 

L'ufficio postale rapinato è quello di Birone, in via Catalani: i ladri alle 8.30 hanno atteso l'arrivo dei dipendenti e poi entrati.

Si tratta di due uomini che hanno intimato, a volto coperto, agli impiegati di consegnare il contenuto della cassaforte.

I due malviventi appena hanno avuto il denaro tra le mani, 15mila euro in totale, si sono dati alla fuga.

I carabinieri stanno indagando per risalire ai responsabili.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Si ipotizza si tratti di due uomini italiani perchè l'accento con cui parlavano non sembrava essere straniero secondo il racconto dei testimoni. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, ecco i 10 comuni brianzoli con più contagi

  • Atti osceni con una ragazza nuda in un giardinetto a Monza, multa da 10mila euro

  • Dove fare il vaccino anti-influenzale a Monza e in Lombardia: tutte le informazioni

  • Coprifuoco, centri commerciali chiusi nel weekend e didattica a distanza: le nuove misure anticovid in Lombardia

  • Bollettino coronavirus 21 ottobre, record di contagi: 4.126 in Lombardia e 671 a Monza e Brianza

  • "Stop a spostamenti e attività dalle 23 alle 5 in Lombardia": la proposta al governo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MonzaToday è in caricamento