Ristruttura un negozio e porta i rifiuti sul camion con la carriola ma non ha alcuna autorizzazione: denunciato

Nei guai un operaio egiziano residente a Cinisello Balsamo

L'autocarro carico di rifiuti da smaltire

Una denuncia per gestione illecita di rifiuti e un autocarro sequestrato. Venerdì la polizia locale di Monza ha sorpreso un altro operaio intento a trasportare abusivamente materiale edile e di risulta da smaltire senza alcuna autorizzazione.

Il personale del comando di via Marsala ha notato un 32enne egiziano, residente a Cinisello Balsamo e impiegato presso una ditta edile del comune milanese, a trasportare da via Italia fino a Largo Mazzini, con una carriola, alcuni carichi di macerie con resti di cartongesso e pannelli di legno. L'uomo stava effettuando alcuni lavori di ritrutturazione presso un negozio del centro e, per non incappare nella ZTL, faceva avanti e indietro con i carichi fino all'autocarro. I suoi "viaggi" però non sono passati inosservati agli agenti che lo hanno avvicinato mentre in Largo Mazzini, caricava il materiale sul mezzo.

L'uomo non aveva alcuna autorizzazione per il trasporto dei rifiuti perchè dal 2015 l'azienda non l'aveva più rinnovata così come non c'era alcuna iscrizione all'albo dei Gestori Ambientali.  L'autocarro è stato sequestrato e per l'uomo è scatata una denuncia per gestione illecita di rifiuti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, Lombardia dice addio alla zona rossa? Fontana: "Vicini ad allentamento delle misure"

  • È a Monza uno dei migliori ristoranti d'Italia secondo il Gambero Rosso

  • Monza, Lombardia diventa zona arancione: le faq per capire cosa si può fare e cosa no

  • La pensione di dicembre e la tredicesima arrivano il 25 novembre: la novità in Brianza

  • C'è una prof. brianzola tra le cento donne più influenti al mondo

  • A due ore d'auto da Monza, in Valmalenco, un ghiacciaio che ricorda l'Islanda

Torna su
MonzaToday è in caricamento