rotate-mobile
Mercoledì, 8 Dicembre 2021
Cronaca Villa Reale / Via Carlo Prina

Rissa in strada, scaglia bici contro polizia e scappa: 29enne nei guai per droga

In manette per resistenza e detenzione ai fini di spaccio è finito un 29enne di origine marocchina

Una chiamata per una rissa in strada e un intervento che poco dopo si trasforma in una aggressione e in un inseguimento, fino a coinvolgere diverse pattuglie della polizia locale con gli agenti che hanno fermato e arrestato un 29enne, finito poi nei guai anche per le dosi di droga che nascondeva addosso.

E' successo poco prima delle 19 di mercoledì sera, a Monza. Il personale del comando di via Marsala è intervenuto in via Gramsci, su segnalazione, per una rissa in corso tra quattro persone. Al momento dell'arrivo degli agenti tre di questi - cittadini stranieri - si sono allontanati mentre in strada sarebbe rimasto un quarto uomo, il 29enne appunto. Il ragazzo, secondo quanto ricostruito dal comando di via Marsala, avrebbe perso il controllo, inveenedo contro il personale e aggredendo gli agenti, scagliando contro di loro una bicicletta. Nonostante il tentativo di fermarlo con dello spray al peperoncino, il 29enne è fuggito via. 

L'inseguimento è proseguito lungo via Cavallotti e poi è terminato in via Prina dove altre tre pattuglie della polizia locale giunte in supporto dei colleghi hanno localizzato l'uomo. 

Il 29enne è stato perquisito e in suo possesso sono state trovate sei dosi di hashish e un bilancino. E' scattato l'arresto per resistenza e per detenzione di sostanza stupefacente.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rissa in strada, scaglia bici contro polizia e scappa: 29enne nei guai per droga

MonzaToday è in caricamento