Rissa in centro tra giovanissimi: tre denunce

Sono in corso le indagini da parte della Polizia di Stato per individuare tutti i giovani che hanno preso parte alla rissa

Uno sguardo di troppo alla ragazzina di qualcun altro, gli insulti, le minacce e dalle parole, presto, si è passati alle mani. Maxi rissa in centro Monza tra due compagnie di giovanissimi che si sono affrontati a suon di botte, pugni e calci.

La tensione è salita intorno alle 17.30 di sabato in via Italia dove tra i ragazzi, almeno una decina, si è accesa la miccia. La discussione è proseguita in via Lambro e poi in via Canonica dove sono intervenuti gli agenti della Polizia di Stato.

Al momento dell'arrivo dei poliziotti i ragazzi si sono dati alla fuga ma gli agenti sono riusciti a fermare e identificare almeno tre contendenti: si tratta di un ventenne di Besana Brianza, di un 17enne di Lissone e di un sedicenne di Sovico, tutti e tre denunciati per rissa. Due di loro, in seguito alle botte prese, sono stati medicati al Pronto Soccorso. 

Sono in corso le indagini da parte della Polizia di Stato per individuare tutti i giovani che hanno preso parte alla rissa. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elettra Lamborghini vuole ristrutturare casa e cerca su Instagram l'impresa più veloce

  • Festa in casa tra ragazzini mentre la nonna dorme ma arrivano i carabinieri: 17 multe

  • Dalla Brianza in dono un cucciolo per superare la morte improvvisa del piccolo Cairo

  • "Io apro", a Monza c'è chi è pronto ad accogliere al tavolo i clienti il 15 gennaio (nonostante i divieti) e chi no

  • Zona rossa, ecco l'elenco delle attività e dei negozi aperti e quelli chiusi in Lombardia

  • Accoltella moglie in strada e inventa rapina, in casa droga: arrestato per tentato omicidio

Torna su
MonzaToday è in caricamento