rotate-mobile
Venerdì, 3 Dicembre 2021
Cronaca

Blocco informatico, ritardi e treni cancellati mercoledì mattina

"Il blocco - spiega Fs in una nota - ha interessato tutto il territorio nazionale"

Un blocco informatico e circolazione ferroviaria quasi ko. Mattina difficile per Trenitalia, che ha dovuto far fronte a un momentaneo blocco dei sistemi della società Almaviva che si occupano di alcune attività necessarie alla partenza dei convogli. 

E’ lo stesso gruppo Fs, sul proprio sito, a spiegare in una nota la causa dei disagi. 

“Ritardi fino a quaranta minuti e cancellazioni, in particolare di treni regionali, si sono verificati stamani a seguito di un blocco informatico ai sistemi della società Almaviva che presiedono all'espletamento di alcune attività propedeutiche alla partenza dei convogli Trenitalia”, si legge. 

“Il blocco, iniziato alle 5.20 e terminato alle 6.05, ha interessato tutto il territorio nazionale e ha reso impossibile l'elaborazione automatica dei documenti relativi alla marcia del treno da consegnare ai macchinisti prima della partenza, imponendo una procedura manuale, più lenta e complessa, che è stata all'origine di ritardi”. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Blocco informatico, ritardi e treni cancellati mercoledì mattina

MonzaToday è in caricamento