Scabbia, dopo i casi alla scuola elementare "Masich" due segnalazioni alla materna

L'Asl ha confermato due casi di contagio anche presso la scuola materna "Il Cartoccino" di via Correggio: i bambini nei giorni scorsi si sono recati in visita alla scuola elementare Masich dove a febbraio si erano verificati gli altri casi di contagio. Predisposta una raccolta di adesioni per un controllo medico-specialistico

I casi di scabbia a Monza a febbraio si erano verificati alla scuola elementare Masich in via Luca della Robbia.

Sono due invece le segnalazioni di contagio che negli ultimi tempi hanno interessato bambini della scuola elementare “Il Cartoccino” di via Correggio.

A renderlo noto è un comunicato ufficiale diffuso dall’Asl che spiega che i bambini di cinque anni dell'istituto in data 3 e 17 marzo sono stati accompagnati in visita alle classi prime e quinte della Masich.

La scuola giovedì invierà all’Asl la lista dei bambini che hanno preso parte alla visita alla scuola elementare e, “solo dopo una attenta analisi delle varie frequentazioni, sarà possibile esprimere una valutazione sull’entità del rischio di trasmissione che” spiega in nota l’Asl “è direttamente proporzionale alla probabilità di contatto continuativo e non episodico con cute malata scoperta”.

Intanto si è provveduto a inviare alla scuola il modulo per il consenso al controllo medico-specialistico che permetterà agli operatori del Dipartimento di Prevenzione di procedere a far visitare gli alunni da un dermatologo previo consenso dei genitori. Il Dipartimento di Prevenzione Medica ha preso contatti con il Dirigente Scolastico e nel pomeriggio di venerdì, alle 15.30, presso la sede della stessa scuola, il personale della ASL della sede Monza addetto alla gestione della malattie infettive terrà un incontro con i genitori dei bambini frequentanti la scuola materna “Il cartoccino”.

L’Asl informa anche “che il rientro alle attività scolastiche è previsto 24 ore dopo l’inizio della terapia e che non sussistono rischi per altre scuole di altro ordine o grado”.

E’ stata inoltre diffusa anche una informativa sulla malattia, sui sintomi, la cura e le precauzioni da adottare: leggi tutto qui.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, Lombardia dice addio alla zona rossa? Fontana: "Vicini ad allentamento delle misure"

  • È a Monza uno dei migliori ristoranti d'Italia secondo il Gambero Rosso

  • Monza, Lombardia diventa zona arancione: le faq per capire cosa si può fare e cosa no

  • Omicidio a Monza, uomo ucciso a coltellate in via Fiume: morto 42enne

  • La pensione di dicembre e la tredicesima arrivano il 25 novembre: la novità in Brianza

  • C'è una prof. brianzola tra le cento donne più influenti al mondo

Torna su
MonzaToday è in caricamento