Cronaca

Scambio di informazioni e accesso alle banche dati: la nuova sicurezza tra le forze di polizia

Il progetto, approvato dall'Amministrazione comunale di Monza, garantirà un lavoro di squadra tra agenti della polizia locale e colleghi delle forze di polizia

Monza: nel campo della sicurezza l’unione fa la forza. Questo il principio alla base della scelta dell’Amministrazione monzese di aderire all'accordo sottoscritto tra Ministero dell'Interno, Regione Lombardia e Anci Lombardia.

Scambio di informazioni tra le banche dati delle forze di polizia, e integrazione dei sistemi di videosorveglianza per contrastare ogni forma di illegalità.

Il progetto permetterà agli agenti della polizia locale, impegnati in controlli stradali, di accedere in tempo reale alle informazioni delle banche dati delle forze di polizia. Inoltre, in via sperimentale, la sala operativa della polizia locale di Monza potrà accedere alla banca dati del Centro Elaborazione Dati Interforze.

Ma non solo: il progetto prevede anche l'aggiornamento professionale integrato tra operatori delle forze di polizia e agenti della polizia locale; la sottoscrizione di patti per l'attuazione della sicurezza urbana; l'interconnessione delle sale operative delle forze di polizia e del Comando di via Marsala con reciproco scambio di informazioni.

Sarà, inoltre, possibile utilizzare sistemi di sicurezza tecnologica per il controllo di aree e attività soggette a rischio, promuovere la gestione associata delle funzioni di polizia municipale e polizia amministrativa locale e individuare soluzioni a specifiche problematiche della sicurezza urbana.  

“Abbiamo aderito con convinzione a un progetto che ha l’obiettivo di mettere al centro dell’agenda politica degli enti locali sempre e comunque il rispetto delle regole e il contrasto a ogni forma di illegalità - spiega il sindaco Dario Allevi -. Si tratta di uno strumento di lavoro importante che renderà ancora più forte e incisiva la collaborazione tra le Istituzioni in tema di sicurezza urbana. È un percorso che rientra in quel “gioco di squadra” che in Lombardia e a Monza in questi anni è diventato un vero e proprio modello di riferimento”

“Questo accordo - aggiunge l'assessore alla Sicurezza Federico Arena - è un primo, ma importantissimo passo nell’ottica di un ammodernamento della Polizia Locale in Italia. La piattaforma di scambio delle informazioni, prevista da questo progetto, permetterà di effettuare controlli più mirati, più tempestivi e più accurati e, di conseguenza, migliorerà la sicurezza della nostra città”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scambio di informazioni e accesso alle banche dati: la nuova sicurezza tra le forze di polizia

MonzaToday è in caricamento