Nuovo stop dei mezzi pubblici: sciopero mercoledì 19 marzo

Le organizzazioni sindacali di categoria hanno proclamato per la giornata di mercoledì uno sciopero di 24 ore: a Monza previsti disagi

Un autobus

A nemmeno una settimana di distanza dall’ultimo sciopero un’altra brutta notizia per i pendolari.

Per la giornata di mercoledì 19 marzo le organizzazioni sindacali hanno indetto un nuovo stop del trasporto pubblico.

E’ stato infatti proclamato uno sciopero nazionale del trasporto pubblico le cui modalità variano da città a città.

A Monza per le linee gestite da NET - Nord Est Trasporti - l’agitazione è prevista dalle 8,45 alle 15,00 e dalle 18,00 al termine del servizio (per il servizio extraurbano di Trezzo); dalle 9,00 alle 11,50 e dalle 14,50 al termine del servizio (per il servizio urbano di Monza).

La società Brianza Trasporti invece non garantisce tutte le corse in partenza dall’inizio del servizio alle ore 5:29; dalle ore 8:30 alle ore 14:59 e dalle ore 18:00 a fine servizio.

A Milano i mezzi si fermano dalle 8.45 alle 15 e dalle 18 al termine del servizio.

Anche i treni potranno subire ritardi e alcune corse potrebbero saltare per la protesta del personale di FerrovieNord.

Anche le linee Trenord potranno subire disagi o cancellazioni.

Non saranno però interessate tutte le linee della Lombardia: variazioni, ritardi e cancellazioni potranno riguardare esclusivamente le tratte Milano-Saronno-Varese Nord-Laveno, Milano-Saronno-Como Lago, Milano-Saronno-Novara Nord, Milano-Seveso-Asso, Milano-Seveso-Mariano/Camnago, Brescia-Iseo-Edolo.

Possibili ripercussioni anche sul Passante Ferroviario milanese e sulle linee Suburbane S1, S2, S4, S9, S13.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Saranno comunque rispettate le fasce orarie di garanzia dalle 6 alle 9 e dalle 18 alle 21.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, ecco i 10 comuni brianzoli con più contagi

  • Atti osceni con una ragazza nuda in un giardinetto a Monza, multa da 10mila euro

  • Dove fare il vaccino anti-influenzale a Monza e in Lombardia: tutte le informazioni

  • Coprifuoco, centri commerciali chiusi nel weekend e didattica a distanza: le nuove misure anticovid in Lombardia

  • Bollettino coronavirus 21 ottobre, record di contagi: 4.126 in Lombardia e 671 a Monza e Brianza

  • Auto prende fuoco dopo incidente, passante spacca vetro e salva vita a un ragazzo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MonzaToday è in caricamento