Sciopero Ryanair il 25 luglio: voli a rischio

Esplode la protesta dei sindacati. Malpensa e Orio al Serio, base Ryanair, a rischio paralisi

Esplode la rabbia dei lavoratori Ryanair. Filt Cgil e Uiltrasporti hanno infatti proclamato lo sciopero di piloti e personale navigante della compagnia low cost irlandese che andrà in scena il prossimo mercoledì 25 luglio e durerà 24 ore. 

L'agitazione - spiegano le sigle - mette nel mirino "l’approccio della compagnia irlandese verso i propri lavoratori". Una compagnia che - parole dei sindacati - "nonostante le sentenze della magistratura ed a dispetto dei più elementari diritti costituzionali, continua a preferire unilateralmente interlocutori minoritari", indebolendo "il potere negoziale dei lavoratori" e impedendo l'avvio di un tavolo che consenta a piloti e assistenti di avere "un contratto collettivo di lavoro" che garantisca "al personale dignità professionale e salariale, tutele sociali, previdenziali e sindacali". 

“Invitiamo i Ministri Di Maio e Toninelli a far sì che il Governo intervenga urgentemente - l'appello di Cgil e Uil - affinché le imprese straniere che operano in Italia rispettino le leggi del nostro Paese e non eludano né le sentenze della magistratura, né i diritti dei lavoratori garantiti dalla Costituzione. La nostra battaglia di civiltà, legalità e dignità per i lavoratori e le lavoratrici di Ryanair - hanno concluso i sindacati - non si fermerà fino a che la proprietà della compagnia non comprenderà che l’approccio sinora tenuto dal management è contrario agli interessi degli azionisti, dei dipendenti e dei passeggeri”.

Lo sciopero, inevitabilmente, rischia di mandare nel caos Malpensa e ancora di più Orio al Serio, scalo che "vive" di Ryanair e vero e proprio punto di riferimento per la compagnia irlandese, che dal canto suo ha fatto sapere che "le condizioni di lavoro dei dipendenti sono già tra le migliori del settore". 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I guai per Ryanair, però, non sono finiti qui. Perché sempre il 25 luglio a scioperare saranno anche i dipendenti con base in Belgio, Portogallo e Spagna - a rischio i voli diretti a Milano -, che prolungheranno l'agitazione anche per la giornata di giovedì 26. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Parcheggia l'auto e va al cinema, due ore dopo la trova "sventrata" e senza volante

  • Gita da Monza, una giornata a bordo del Treno del Foliage per vivere la magia dell'autunno

  • Coronavirus, boom di casi a Monza e Brianza (+180): nuovi ricoveri al San Gerardo

  • La "gardella hash", la nuova potentissima droga sequestrata a Monza

  • Il coronavirus torna a far paura: "Situazione può diventare esplosiva, adesso Monza rischia"

  • Monza, maxi operazione antidroga della polizia di Stato: diversi arresti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MonzaToday è in caricamento