Sconti prima dei saldi, il Pdl accelera. Romeo: "Aspettiamo"

Proposta di legge in regione del Pdl per consentire ai negozi di fare sconti anche un mese prima dei saldi. Ma Confcommercio e Lega frenano

Si discute di pre-saldi

Pdl isolato sui saldi di fine stagione. Tutto nasce da un progetto di legge regionale presentato dal Popolo della libertà (primo firmatario Carlo Malvezzi) per sospendere il divieto per i negozi di proporre vendite promozionali un mese prima dei saldi estivi o invernali.

Oggi infatti un mese prima dell'inizio dei saldi è vietato fare sconti. In Lombardia c'è comunque un precedente: nel 2012 l'assessore Stefano Maullu (giunta Formigoni) aveva già sospeso, per un anno, il divieto di sconto, consentendo così sconti liberi prima dei saldi estivi e invernali 2012-2013. Poi, a giugno 2013, la sospensione non era stata rinnovata. Ora il Pdl ci riprova.

"Nel 2012 gli effetti furono molto positivi", spiega Malvezzi. "Riteniamo di offrire una risposta sia all'esigenza di sostegno evidenziato dalle famiglie lombarde, sia dall'opportunità di andare incontro alle imprese commerciali".

Taglia però corto Renato Borghi, vicepresidente della Confcommercio lombarda. "L'iniziativa ci appare fuori tempo", spiega riferendosi al tavolo in corso con l'assessorato al commercio. "Alcuni consiglieri - aggiunge - dovrebbero tenere conto delle istanze dei 14.500 piccoli negozi al dettaglio del settore moda della Lombardia, che vedono i loro margini sempre più assottigliati".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Anche Massimiliano Romeo, brianzolo e capogruppo della Lega, frena: "Vi è un forte pericolo che le vendite promozionali vengano scambiate per saldi, con il conseguente disorientamento del consumatore. La soluzione può arrivare dal lavoro in commissione e nel tavolo istituito dall'assessorato al commercio".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Con il prof. Riva lezioni in lingua: in classe si parla solo in latino

  • A Monza apre il "nuovo" Bennet, nell'ex Auchan confermati 100 dipendenti

  • Sono positivo e sintomatico/asintomatico: regole per la quarantena in Lombardia

  • Lissone, dramma in azienda: 53enne muore schiacciato da rullo compressore

  • Covid, si rischia un nuovo lockdown? "Non ci sono più strumenti per contenere i contagi"

  • Lissone, infortunio sul lavoro in azienda: morto un uomo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MonzaToday è in caricamento