menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
I botti sequestrati

I botti sequestrati

Fa esplodere petardi in strada, in auto nasconde 12 botti illegali: denunciato 41enne

A segnalare i rumori sospetti ai carabinieri sono stati i residenti. A Cesano Maderno

A quasi un mese da Capodanno forse voleva fare qualche “prova generale”. E così ha esploso qualche botto in strada. Il rumore degli scoppi però non è passato inosservato e i residenti hanno dato l’allarme ai carabinieri che hanno subito effettuato un sopralluogo di controllo in via Sant’Eurosia, a Cesano Maderno. E proprio qui lunedì sera hanno sorpreso il pirotecnico improvvisato.

E’ bastato un controllo, per rendersi conto che il botto, di grosse dimensioni, non era conforme alle norme di legge. Anzi: di fattura artigianale, era sprovvisto di ogni indicazione circa la provenienza ed era assente l’attestazione di conformità alle normative delle UE. 

I carabinieri così hanno esteso la perquisizione anche al veicolo del 41enne, domiciliato a Seregno, scoprendo 12 “bombe carta” della medesima fattura, nascoste nel bagagliaio del mezzo, e custodite senza i necessari requisiti di sicurezza. L’uomo, già noto alla giustizia, è stato denunciato per detenzione e scoppio abusivo dei fuochi illegali, che ora saranno fatti brillare dagli artificieri.


 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il supermercato alle porte della Brianza dove 'si fa la spesa gratis'

Coronavirus

Per la Lombardia sarà l'ultima settimana in zona arancione?

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Come funziona la truffa del pacco (e come difendersi)

  • Economia

    Validità e regole per il bonus vacanze 2021

Torna su

Canali

MonzaToday è in caricamento