Lunedì, 27 Settembre 2021
Cronaca Agrate Brianza

Si abbassa la mascherina sul luogo di lavoro: operaio licenziato

Il fatto è accaduto ad Agrate. La denuncia della Cgil

Si abbassa la mascherina sul posto di lavoro: un dipendente della Star viene licenziato. La denuncia arriva dalla Cgil che in una nota stampa di giovedì 20 maggio denuncia il fatto e annuncia una serie di mobilitazioni. 

L'episodio sarebbe accaduto alcune settimane fa. Martedì 11 maggio la Rsu aveva indetto uno sciopero e secondo quando riporta la Cgil nella nota stampa "la maggioranza degli operai in produzione hanno aderito (oltre l’80%, con punte al 100% in alcuni reparti)".

Secondo voci interne al sindacato "l'episodio sarebbe molto simile a quello accaduto alcuni mesi fa quando un altro operaio della nota azienda alimentare di Agrate Brianza, iscritto al sindacato, avrebbe perso il posto di lavoro per essersi abbassato la mascherina durante l'orario di lavoro per prendere un po' di fiato".

Intanto i lavoratori hanno proclamato lo stato di agitazione e uno sciopero di otto ore contro i licenziamenti, per l’avvio del confronto sull’aumento dei carichi di lavoro e il peggioramento del clima aziendale, sull’organizzazione del lavoro che affronti anche il tema occupazionale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si abbassa la mascherina sul luogo di lavoro: operaio licenziato

MonzaToday è in caricamento