Giovedì, 21 Ottobre 2021
Cronaca Desio / Largo Atleti Azzurri D'Italia

Desio, "Caro matto ti scrivo": Simone Cristicchi in città per i disabili psichici

L'artista ha coinvolto gli studenti desiani chiedendo loro di scrivere una lettera ai pazienti psichiatrici del centro Corberi di Limbiate: in gioventà ha fatto volontariato in un centro d'igiene mentale

DESIO - Si è svolto questa mattina al PalaDesio l’incontro tra il cantautore Simone Cristicchi e i ragazzi di alcune scuole desiane. Il progetto, dal titolo “Caro matto ti scrivo” vede Simone Cristicchi in prima linea per quanto riguarda il tema della malattia mentale, argomento a cui il cantautore è molto legato.

L'ARTISTA - Dopo aver svolto volontariato in un centro d'igiene mentale in gioventù, ha infatti deciso di approfondire i temi della malattia mentale e dei manicomi e questa mattina ha coinvolto gli studenti desiani chiedendo loro di scrivere una lettera ai pazienti psichiatrici del centro Corberi di Limbiate.

IL PROGETTO - Grazie ad un'associazione di volontari, che farà da intermediaria, nascerà infatti una collaborazione col centro di Limbiate. Chi vuole, potrà così iniziare ad avere un rapporto epistolare con i pazienti. Durante la mattinata è stato proiettato un video realizzato da Simone Cristicchi, con interviste ad alcuni pazienti che hanno vissuto nei manicomi, prima della loro chiusura con la legge Basaglia.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Desio, "Caro matto ti scrivo": Simone Cristicchi in città per i disabili psichici

MonzaToday è in caricamento