Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Cronaca Centro Storico / Largo Giuseppe Mazzini

Spaccia in centro Monza davanti alla fontana di Largo Mazzini: arrestato

I carabinieri in borghese lo hanno sorpreso a cedere una dose di hashish a un uomo e per il pusher, 26 anni, marocchino, sono scattate le manette

Aveva scelto uno dei luoghi centrali della città per la sua "attività". E così aveva pensato di vendere droga davanti alla fontana di Largo Mazzini.

A fermare un pusher marocchino di 26 anni sono stati i carabinieri della compagnia di Monza che hanno sorpreso il giovane mentre vendeva una dose di hashish a un connazionale e lo hanno fermato. I militari - in borghese - hanno notato la scena e sono intervenuti. La droga è stata sequestrata insieme a 130 euro rinvenuti addosso al 26enne, irregolare in Italia e con precedenti.

Dal comando di via Volturno fanno sapere che nei prossimi giorni verranno intensificate le attività di controllo, in accordo con quanto disposto durante il Comitato per l'Ordine e la Sicurezza tenutosi in prefettura, e saranno presidiate soprattutto le aree sensibili della città. Insieme ai militari della Compagnia di Intervento Operativo del III Reggimento Lombardia gli uomini dell'Arma di Monza effettueranno controlli nell'area della stazione, in via Azzone Visconti e in Largo Mazzini.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spaccia in centro Monza davanti alla fontana di Largo Mazzini: arrestato

MonzaToday è in caricamento