Droga e soldi in tasca e in casa, tre spacciatori denunciati a Monza

La polizia di Stato ha indagato tre stranieri, irregolari sul territorio, per spaccio e detenzione di sostanza stupefacente

Un controllo e tre spacciatori denunciati. Nei giorni scorsi il personale della Squadra Volante del commissariato di Monza ha indagato tre giovanissimi cittadini marocchini per detenzione e spaccio di sostanza stupefacente.

Tutto è cominciato quando gli agenti hanno fermato un 22enne marocchino, E.H.M., trovato in possesso di quasi un grammo e mezzo di cocaina e oltre seicento euro in tasca. Gli accertamenti poi sono proseguiti nell'abitazione del giovane pusher dove i poliziotti hanno trovato altri due connazionali di 21 e 24 anni. 

In casa i poliziotti hanno rintracciato altri due grammi di cocaina, mille e trecento euro in banconote di piccolo taglio e un bilancino elettronico di precisione per preparare le dosi da spacciare.

I tre stranieri, tutti irregolari in Italia, sono stati denunciati per detenzione e spaccio di sostanza stupefacente. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • È a Monza uno dei migliori ristoranti d'Italia secondo il Gambero Rosso

  • La pensione di dicembre e la tredicesima arrivano il 25 novembre: la novità in Brianza

  • Salute Donna e il San Gerardo piangono la morte di Licia, l'infermiera dal cuore buono

  • C'è una prof. brianzola tra le cento donne più influenti al mondo

  • Covid, Lombardia verso entrata in 'zona arancione' da venerdì: cosa cambia

  • Passa con il rosso e si scontra con un'auto poi la Seat finisce contro muro e prende fuoco

Torna su
MonzaToday è in caricamento