Limbiate, padre spara al figlio davanti alla fidanzata: gravissimo un uomo di 37 anni

È successo venerdì alle 12.30. L'uomo è stato accompagnato in codice rosso al San Gerardo

Il luogo dove è avvenuta la sparatoria (B&V Photographers)

Spari a Limbiate nella tarda mattinata di venerdì 8 febbraio. Intorno alle 12.30 un uomo di 37 anni è stato colpito alla coscia destra da un colpo di arma da fuoco. A sparare, secondo quanto riferito dagli investigatori, sarebbe stato il padre 66enne al culmine di una furibonda lite.

Spara al figlio davanti alla fidanzata: il video

Tutto è accaduto all'interno della loro abitazione di via Turati, davanti alla fidanzata 34enne del ragazzo. Secondo quanto trapelato sembra che la lite tra i due, entrambi pregiudicati, sia nata per motivi economici. Stando a una prima ricostruzione pare che il padre abbia sparato al figlio e quest'ultimo si sia trascinato fino in strada dove il litigio è proseguito.

Spari a Limbiate: grave un uomo

Sono subito scattati i soccorsi: sul posto sono intervenuti i sanitari del 118 con un'ambulanza e l'elisoccorso. L'uomo è stato stabilizzato e accompagnato in codice rosso al pronto soccorso del San Gerardo, come riferito dall'Azienda regionale di emergenza urgenza. Le sue condizioni sono gravi, ma non è in pericolo di vita.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le indagini

Sul posto sono intervenuti i carabinieri della compagnia di Desio, la scientifica e il nucleo investigativo di Monza che hanno effettuato i rilievi e hanno avviato le indagini. Il padre di 66 anni è stato portato in caserma dai carabinieri per essere ascoltato e successivamente è stato arrestato con l'accusa di lesioni personali aggravate. Gli investigatori hanno passato al setaccio l'appartamento ma l'arma — secondo quanto trapelato  una pistola, più precisamente un revolver — non è stata trovata. Non solo: non sarebbe stata detenuta regolarmente.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia sulla Valassina, pirata della strada travolge coppia in moto: un morto e un ferito

  • Guida ubriaco e travolge moto uccidendo donna poi abbandona auto: arrestato 30enne

  • Ombrelli sopra il centro di Monza, ecco perchè la città si è coperta di verde

  • Ubriaco travolge coppia in moto sulla Valassina poi scappa: morta donna monzese

  • Misinto, aperto al traffico un nuovo tratto della provinciale Sp 152

  • Brugherio, mentre cena al ristorante l'auto da 50mila euro prende fuoco

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MonzaToday è in caricamento