Cronaca

Cinque colpi di 'pistola' e bagno di notte nella piscina comunale a Capodanno: si indaga

All'interno dell'impianto, gli agenti hanno trovato sei giovani poi identificati. L'episodio

Sei ragazzi identificati, di cui due minorenni: è il risultato dell'intervento operato dalla polizia la mattina di Capodanno. Alle 7.30, la volante è intervenuta nel parcheggio della piscina comunale di via Murri 37 per la segnalazione di colpi d'arma da fuoco.

Qui, dopo aver rinvenuto cinque bossoli a salve provenienti da una pistola scacciacani e cinque estintori scaricati a terra con tutto il loro contenuto, ha notato la porta dell'impianto sportivo forzata e aperta. Sei i ragazzi sorpresi mentre nuotavano nella piscina. Identificati, i giovani (due 16enni e quattro 19enni, tutti italiani) hanno negato i danneggiamenti ed effettivamente con loro non avevano armi.

I ragazzi hanno dichiarato che, poco prima dell'arrivo dei poliziotti, altri giovani si sarebbero introdotti nell'impianto mettendo a soqquadro gli spogliatoi. Sono attualmente in corso le indagini per risalire ai responsabili degli atti vandalici.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cinque colpi di 'pistola' e bagno di notte nella piscina comunale a Capodanno: si indaga

MonzaToday è in caricamento