Intrappolata in auto dall'ex compagno davanti alla caserma: 39enne si salva grazie al clacson

È successo a Vimercate nella serata di giovedì 6 settembre, arrestato un 40enne

Immagine repertorio

Terrorizzata e intrappolata in auto, fuori dalla caserma dei carabinieri. Davanti a lei l'ex compagno che le sbarrava la strada impedendole di raggiungere i militari. E allora lei si è aggrappata al clacson fino a quando non sono intervenuti i carabinieri che lo hanno arrestato con le accuse di violenza privata. È successo nella serata di giovedì 6 settembre a Vimercate, nei guai un impiegato di 40 anni, incensurato.

Tutto è iniziato intorno alle 22  quando la 39enne — come ricostruito dai carabinieri — si è accorta di essere pedinata dall'ex compagno. Temendo per la sua incolumità è salita a bordo della sua auto per chiedere aiuto ai militari, ma quando è arrivata in via Damiano Chiesa, davanti alla caserma, il 40enne le ha sbarrato la strada con la sua macchina.

Sentendo i colpi di clacson i militari hanno capito che qualcosa non andava e appena usciti dalla caserma si sono trovati di fronte la scena. E per lui sono scattate le manette. 

Per lui sono scattate le manette ed è stato prima ristretto ai domiciliari e successivamente, dopo il processo per direttissima, è stato rimesso in libertà con il divieto di avvicinamento alla 39enne.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La dea bendata bacia la Brianza: con un Gratta e Vinci porta a casa 20 mila euro

  • Ospedale di Vimercate "al collasso", NurSind: "Di notte solo 2 infermieri per 53 malati"

  • Dramma ad Agrate Brianza, trovato senza vita in un campo un uomo di 34 anni

  • Salute Donna e il San Gerardo piangono la morte di Licia, l'infermiera dal cuore buono

  • Marito e moglie, sposati da oltre 60 anni, muoiono di covid lo stesso giorno a Monza

  • Passa con il rosso e si scontra con un'auto poi la Seat finisce contro muro e prende fuoco

Torna su
MonzaToday è in caricamento