Beccato con oltre 1.200 euro di hashish, stava spacciando vicino alla stazione: arrestato

È successo nella giornata di giovedì 4 ottobre, nei guai un profugo

Aveva in tasca oltre 1.200 euro di hashish e stava spacciando vicino alla stazione di Monza. L'epilogo? Le manette, arrestato dalla polizia. È successo nella giornata di giovedì 4 ottobre, nei guai un cittadino gambiano di 21 anni, in Italia con un permesso di soggiorno per asilo politico. La notizia è stata resa nota dagli agenti di viale Romagna.

Tutto è accaduto durante un'operazione di controllo del territorio messa a segno dagli agenti del commissariato con gli agenti del reparto prevenzione crimine Lombardia. Il giovane è stato sorpreso in flagranza e durante la perquisizione sono saltati fuori 120 grammi di hashish. Per lui sono scattate le manette.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, Lombardia dice addio alla zona rossa? Fontana: "Vicini ad allentamento delle misure"

  • È a Monza uno dei migliori ristoranti d'Italia secondo il Gambero Rosso

  • Monza, Lombardia diventa zona arancione: le faq per capire cosa si può fare e cosa no

  • Omicidio a Monza, uomo ucciso a coltellate in via Fiume: morto 42enne

  • La pensione di dicembre e la tredicesima arrivano il 25 novembre: la novità in Brianza

  • C'è una prof. brianzola tra le cento donne più influenti al mondo

Torna su
MonzaToday è in caricamento