Giovedì, 21 Ottobre 2021
Cronaca

Aggredisce e tenta di strangolare la madre 93enne: pensionato arrestato dai carabinieri

L'uomo era esasperato dall'obbligo di doverla accudire: è stato arrestato

Verso le 13 del 27 agosto, i carabinieri hanno arrestato un pensionato 65enne a Gorgonzola con l'accusa di lesioni personali e maltrattamenti in famiglia. Secondo quanto riferito dai militari, l'uomo aveva aggredito sua madre, una pensionata vedova di 83 anni, stringendole le mani attorno al collo. A chiamare i soccorsi i vicini, allarmati dalle urla. 

Il 65enne aveva già aggredito la madre nel 2016, ma all'epoca lei si era rifiutata di sporgere denuncia. Questa volta però i carabinieri hanno chiamato anche l'altra figlia della vittima, che è riuscita a convincere l'anziana a denunciare. L'uomo è stato quindi tratto in arresto e condotto al carcere di San Vittore. L'83enne invece è stata portata all'ospedale Santa Maria delle Stelle di Melzo, dove le hanno diagnosticato una distorsione del rachide cervicale, con una prognosi di sette giorni.

In base alla ricostruzione dei militari l'uomo avrebbe aggredito la madre, insieme alla quale viveva, in un momento di rabbia, esasperato dall'obbligo di accudirla. Il 65enne non sembrava più in grado di gestire la situazione, tanto che, come riferito da alcuni vicini, era solito inveire contro l'anziana madre bestemmiando ad alta voce. Persino davanti ai militari il pensionato ha continuato a minacciare la donna dicendole: "Ora che andiamo a casa ti faccio vedere".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aggredisce e tenta di strangolare la madre 93enne: pensionato arrestato dai carabinieri

MonzaToday è in caricamento