menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Un frame dal servizio di Striscia la Notizia

Un frame dal servizio di Striscia la Notizia

Auto che sfrecciano sulle strade cittadine: Monza nel mirino di Striscia la Notizia

Dopo le ultime tragedie che hanno coinvolto Monza Valerio Staffelli è arrivato nel capoluogo brianzolo e ha verificato il rispetto dei limiti di velocità in città chiedendo al sindaco alcuni interventi

La città ha appena pianto due giovani vite spezzate a causa di terribili incidenti ma nessuno a Monza sembra preoccuparsi del rispetto dei limiti di velocità alla guida e tutti sfrecciano, oltrepassando i 50km/h consentiti.

A puntare l'attenzione su quanto accade sulle strade del capoluogo brianzolo è stato Valerio Staffelli che in un servizio per Striscia la Notizia ha effettuato una serie di rilevazioni lungo le vie teatro degli ultimi due sinistri mortali a Monza, viale Brianza e via Visconti dove hanno perso la vita Elio Bonavita e lo scout 16enne Matteo Trenti. Attreverso l'ausilio di un telelaser Striscia la Notizia ha misurato la velocità di percorrenza dei veicoli che hanno attraversato il tratto trovandone ben pochi che viaggiassero entro i limiti consentiti di 50km/h.

Il sindaco si arrabbia con Staffelli: guarda il servizio di "Strisica"

L'allarmante situazione è stata poi stata presentata al sindaco della città, Roberto Scanagatti, a cui è stata proposta l'installazioni di rilevatori di velocità. Il primo cittadino ha replicato: "Stiamo intensificando i controlli. Tra gli obiettivi che avevamo c'era proprio l'installazione di un rilevatore" ha spiegato Scanagatti "Posso farle vedere tante strade dove questo tipo di problema purtroppo esiste ma non esiste un controllo capillare del territorio e, soprattutto non esiste nulla contro l'imbecillità umana" ha concluso.

Oltre al rispetto dei limiti di velocità però a Monza in termini di Sicurezza stradale ci sono anche diversi problemi relativi ai semafori: di fronte alla questione della presenza di alcuni dispositivi non funzionanti in città Scanagatti ha reagito con meno calma, promettendo poi di porre rimedio ai malfunzionamenti.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MonzaToday è in caricamento