Cronaca

Trasporti, NET annuncia tagli a orari e dipendenti: Comune dice no

E' guerra tra l'azienda, che ha comunicato l'intenzione di ridurre il servizio a partire dal 7 gennaio, e il Comune di Monza, che si oppone. "Abbiamo sempre mostrato disponibilità, da parte di NET nessuna risposta"

MONZA - Net sopprimerà tre linee di pullman a partire dal 7 gennaio prossimo, riducendo il servizio per altre cinque. La decisione è stata resa nota scorse ore, quando si è appreso anche del taglio di 21 posti di lavoro: 20 autisti e un addetto all'esercizio. Non comincia bene l'anno nuovo per i trasporti pubblici monzesi.

IL NO DEL COMUNE - Un no secco alla modifica degli orari di Net e al taglio di personale arriva dall'amministrazione di Roberto Scanagatti, che  si dichiara contraria ai cambiamenti annunciati e afferma di aver cercato sin dal suo insediamento una soluzione al contenzioso in atto da anni. 

  "È inaccettabile l'accelerazione e del tutto fuori luogo il tentativo di coinvolgere sul piano delle responsabilità il Comune di Monza in decisioni tanto gravi - dichiara l'assessore alla Mobilità Paolo Confalonieri - Noi in questi sei mesi la nostra parte l'abbiamo fatta, come dimostra la lettera che l'8 novembre scorso abbiamo inviato alla Provincia".

Nella lettera, fanno sapere da palazzo, il Comune di Monza dichiarava la propria disponibilità a corrispondere alla Provincia stessa la somma di 500.000 euro per contribuire a risolvere carenze economiche dell'Ente e  la disponibilità a versare per l'anno 2013 una somma di 1.650.000 euro.
 
"A tutte queste nostre disponibilità - prosegue l'assessore Confalonieri - non ha fatto riscontro alcuna apertura, con la conseguenza che neppure è stata accolta la richiesta di far precedere la modifica del servizio da una campagna informativa che rendesse noto agli utenti il nuovo schema di linee e orari, valorizzando anche il ruolo di tutte le linee di Trasporto Pubblico presenti in Monza. Far ricadere poi il prezzo di queste scelte oltre che sugli utenti, anche sui lavoratori di Net è del tutto ingiustificato: ATM, principale azionista di NET, ha la forza e la possibilità per gestire gli eventuali esuberi".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Trasporti, NET annuncia tagli a orari e dipendenti: Comune dice no

MonzaToday è in caricamento