Sabato, 16 Ottobre 2021
Cronaca

Minaccia di gettarsi nel vuoto dal nono piano: donna salvata dai carabinieri

L’intervento nel pomeriggio di giovedì

Si è affacciata al balcone e ha minacciato di buttarsi nel vuoto dal nono piano, con l’intento di togliersi la vita.

A evitare la tragedia a Pioltello giovedì pomeriggio ci hanno pensato i carabinieri. Tutto è iniziato intorno alle 14 in via Bizet. Dopo le numerose segnalazioni all’Arma e richieste di aiuto giunte dai cittadini, sul posto sono intervenuti i militari del Nucleo Operativo Radiomobile di Cassano d’Adda e della Stazione di Cassina de’ Pecchi.

Per riuscire a far desistere la donna, una 58enne, uno dei carabinieri è salito fino al nono piano dello stabile attiguo a quello della donna e ha scavalcato la vetrata che separava i due balconi fino a raggiungere la donna, senza esitare nemmeno davanti alla notevole altezza.

Il militare ha fornito le prime cure alla signora che è stata poi raggiunta dal personale del 118 che ha trasferito la 58enne all’ospedale di Melzo per un consulto psichiatrico.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Minaccia di gettarsi nel vuoto dal nono piano: donna salvata dai carabinieri

MonzaToday è in caricamento