Minaccia di gettarsi nel vuoto dal nono piano: donna salvata dai carabinieri

L’intervento nel pomeriggio di giovedì

Si è affacciata al balcone e ha minacciato di buttarsi nel vuoto dal nono piano, con l’intento di togliersi la vita.

A evitare la tragedia a Pioltello giovedì pomeriggio ci hanno pensato i carabinieri. Tutto è iniziato intorno alle 14 in via Bizet. Dopo le numerose segnalazioni all’Arma e richieste di aiuto giunte dai cittadini, sul posto sono intervenuti i militari del Nucleo Operativo Radiomobile di Cassano d’Adda e della Stazione di Cassina de’ Pecchi.

Per riuscire a far desistere la donna, una 58enne, uno dei carabinieri è salito fino al nono piano dello stabile attiguo a quello della donna e ha scavalcato la vetrata che separava i due balconi fino a raggiungere la donna, senza esitare nemmeno davanti alla notevole altezza.

Il militare ha fornito le prime cure alla signora che è stata poi raggiunta dal personale del 118 che ha trasferito la 58enne all’ospedale di Melzo per un consulto psichiatrico.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, "Probabile terza ondata in Lombardia": la Regione studia il piano per il vaccino

  • Omicidio a Monza, uomo ucciso a coltellate in via Fiume: morto 42enne

  • Ucciso a coltellate in strada a San Rocco, morto un uomo di 42 anni a Monza

  • Natale low cost: 11 idee regalo a meno di 20 euro per gli amici e la famiglia

  • I vestiti sporchi di sangue in lavatrice e il coltello rimesso a posto, fermati due minorenni per l'omicidio di Cristian

  • Brugherio, troppi clienti dentro il negozio nel centro commerciale: multa e attività chiusa

Torna su
MonzaToday è in caricamento