Terrorismo, espulso 44enne egiziano rintracciato nella provincia di Monza e Brianza

Si tratta dell'espulsione numero 253 dal gennaio 2015 ad oggi

E' stato rintracciato in provincia di Monza e Brianza ed espulso dal territorio italiano per motivi di sicurezza. Lo scorso 30 gennaio un cittadino egiziano di 44 anni è stato fermato e rimpatriato con un volo da Malpensa diretto in Egitto. 

L'uomo, secondo quanto riferisce una nota del Viminale che dà notizia dell'espulsione, la numero 253 dal 1° gennaio 2015 ad oggi, da tempo era attenzionato dai poliziotti della Questura di Milano per i suoi contatti con soggetti caratterizzati da profili radicali.

Proprio a causa del suo estremismo, il 44enne era stato allontanato dall’Associazione Islamica di Cremona e nel 2010 era già stato espulso dalle Autorità francesi poichè si era distinto come autore di prediche che incitavano alla violenza ed alla jihad contro l’Occidente.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elettra Lamborghini vuole ristrutturare casa e cerca su Instagram l'impresa più veloce

  • "Vogliamo chiedere scusa a chi involontariamente ha investito il nostro gatto"

  • Festa in casa tra ragazzini mentre la nonna dorme ma arrivano i carabinieri: 17 multe

  • Dalla Brianza in dono un cucciolo per superare la morte improvvisa del piccolo Cairo

  • "Io apro", a Monza c'è chi è pronto ad accogliere al tavolo i clienti il 15 gennaio (nonostante i divieti) e chi no

  • L'inseguimento, l'ultima telefonata al padre e poi il suicidio: si indaga sulla morte di un 28enne di Lentate

Torna su
MonzaToday è in caricamento