menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"Happy hour Safe", test gratuiti contro l'Hiv in Brianza

L'iniziativa dal 15 al 19 maggio

Prevenzione e controlli. Contro l’Hiv nella sede dell’Unità Operativa Malattie Trasmissibili Sessualmente (UOMTS) dell’ATS della Brianza, in via Dante 1 a Muggiò, dal 15 al 19 maggio è possibile effettuare test gratuiti e raccogliere materiale informativo e consulenze.

In occasione dell’evento “Happy Hour Safe”, è in programma un’apertura straordinaria degli ambulatori dalle 16.00 alle 19.00 per accogliere, in orari abitualmente dedicati all’happy hour, i cittadini che desiderino fare accertamenti o avere informazioni sull’HIV. L’iniziativa nasce come conseguenza dell’analisi dei dati epidemiologici relativi alle nuove infezioni da HIV in Italia, che individuano i sieropositivi inconsapevoli come uno dei maggiori pericoli per la salute pubblica e individuale. In particolare, l’Istituto Superiore di Sanità (ISS) segnala che, nel 2015, sono state riportate in Italia 3.444 nuove diagnosi di infezione da HIV, che le regioni con l’incidenza più alta sono state il Lazio, la Lombardia, la Liguria e l’Emilia-Romagna e che, in generale, si è osservato un cambiamento delle modalità di trasmissione con l’aumento della proporzione dei casi attribuibili a trasmissione sessuale, in particolare tra maschi che fanno sesso con maschi (MSM).

Infatti, la maggioranza delle nuove diagnosi di infezione da HIV (l’85,5% di tutte le segnalazioni) è attribuita a rapporti sessuali non protetti (eterosessuali 44,9%; MSM 40,6%). Nel corso del 2016 l’UOMTS dell’ATS Brianza ha eseguito 1800 test, consentendo la diagnosi di 9 nuovi casi di infezione da HIV (dei 25 totali diagnosticati nelle strutture sanitarie pubbliche della Provincia di Monza e Brianza).

Nei primi quattro mesi del 2017 il numero di test effettuati è stato di circa 500, con il riscontro di 5 nuove infezioni da HIV (tutte in MSM). L’iniziativa “Happy Hour” si rivolge a tutta la popolazione, alla quale viene chiesto un atto di consapevolezza individuale, al fine di permettere sia una diagnosi precoce, che garantisce la possibilità di cure tempestive con conseguente prognosi migliore, sia l’interruzione di una catena di infezioni misconosciute e talvolta insospettabili. L’accesso potrà avvenire senza appuntamento, gli esami verranno eseguiti in forma anonima e gratuita e non sarà necessaria l’impegnativa del medico. Gli accertamenti HIV verranno effettuati su sangue e/o su saliva.

Il Test Rapido HIV su saliva, che verrà utilizzato secondo parere medico, permette una risposta in circa 40 minuti e necessita di conferma con prelievo di sangue solo in caso di reattività. Come di consueto, saranno a disposizione dell’utenza anche le attività di counselling e, negli orari di apertura straordinaria, resterà in funzione il Numero Verde 800512103.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Sicurezza

Come eliminare la puzza di fumo dalla tua casa

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MonzaToday è in caricamento