In centro con un tirapugni in tasca, 17enne denunciato dalla polizia di Stato

Il giovane è stato sottoposto a un controllo martedì pomeriggio mentre era in compagnia di alcuni coetanei

Girava in centro Monza con un tirapugni in tasca. Per questo motivo un ragazzino di 17 anni martedì è stato denunciato dalla polizia di Stato. 

Gli agenti del commissariato di Monza, impegnati in un controllo del territorio nell'area del centro, hanno notato un gruppo di ragazzini composto da alcuni giovani italiani e da due cittadini stranieri magrebini. Dai controlli è spuntato il pericoloso oggetto metallico che uno dei ragazzini custodiva in tasca. 

Per il ragazzo è scattata una denuncia. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elettra Lamborghini vuole ristrutturare casa e cerca su Instagram l'impresa più veloce

  • "Vogliamo chiedere scusa a chi involontariamente ha investito il nostro gatto"

  • Festa in casa tra ragazzini mentre la nonna dorme ma arrivano i carabinieri: 17 multe

  • Dalla Brianza in dono un cucciolo per superare la morte improvvisa del piccolo Cairo

  • "Io apro", a Monza c'è chi è pronto ad accogliere al tavolo i clienti il 15 gennaio (nonostante i divieti) e chi no

  • L'inseguimento, l'ultima telefonata al padre e poi il suicidio: si indaga sulla morte di un 28enne di Lentate

Torna su
MonzaToday è in caricamento