Imbocca la Valassina contromano, va avanti e indietro seminando il panico: tragedia sfiorata

È successo nella notte tra giovedì e venerdì 4 gennaio: "Lo abbiamo evitato per un soffio"

Immagine repertorio

Follia sulla Strada Statale 36 nella notte fra giovedì e venerdì 4 gennaio. Un'automobile - un suv, non è chiaro se condotto da un uomo o da una donna - ha infatti percorso più volte l'arteria viabilistica contromano, seminando il panico tra i veicoli. Secondo le testimonianze raccolte da LeccoToday, non si sarebbe trattato di un singolo episodio ma di almeno due a distanza di ore, dalle 22.30 sino a notte inoltratata.

Numerose le segnalazioni giunte alla Polizia stradale della sottosezione di Bellano, che in mattinata ci ha confermato l'accaduto. Le pattuglie in servizio hanno cercato di individuare l'auto, senza riuscire però a fermarla.

Questa mattina alcuni lettori hanno contattato la redazione di LeccoToday per segnalare l'accaduto. Ne riportiamo due che testimoniano due episodi differenti, a orari diversi e su carreggiate opposte.

Numerose le segnalazioni sul passaggio contromano in direzione Sud, alle 22.30. «Lo abbiamo visto in tantissimi e in tanti lo hanno segnalato, addirittura era evidenziato sui pannelli luminosi della SS36 - spiega M.B. di Lecco - Eravamo a Bellano con la squadra di calcio della ColicoDerviese, provenienti da Cosio Valtellina con un totale di quattro auto. Siamo stati chiamati da un nostro amico che lo aveva incrociato già ad Abbadia, quindi si è fatto per forza tutto il tratto fino a Piona, perché è stato avvistato anche lì, sempre contromano». Alcuni lettori hanno comunicato di averlo incrociato sin dal tunnel del monte Barro.

Questa la seconda testimonianza diretta di un automobilista che ha rischiato di essere centrato in pieno dall'auto. «Erano le 2.30 circa e guidavo sulla carreggiata Nord - racconta a Lecco Today - All'altezza dell'area di sosta di Mandello del Lario in direzione Sondrio, un pazzo guidava ad alta velocità in contromano, diretto verso Milano. In quel momento dietro a me c'erano una macchina con targa svizzera e un camion. Io e l'altra macchina avevamo appena sorpassato il camion sul tratto di salita prima dell'autovelox; appena rientrati dal sorpasso, sulla corsia di sinistra è piombata giù questa macchina. Siamo stati tutti e tre sfiorati. Questa persona o ha fatto inversione alla piazzola della Galbusera, o ha preso la strada in contromano a Bellano o a Colico, il che è preoccupante».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Tragedia | Contromano sulla SS38, sei morti

L'episodio, molto più che inquietante, è accaduto a due settimane di distanza dalla tragedia che, sulla SS38 poco fuori dai confini della nostra provincia, è costata la vita a sei persone a causa di un frontale originato da un'auto entrata nella Statale contromano.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia sulla Valassina, pirata della strada travolge coppia in moto: un morto e un ferito

  • Tragedia a Lazzate, uomo trovato cadavere in via Enrico Fermi: indagano i carabinieri

  • Le meraviglie di Monza celebrate in televisione, in città le riprese della Rai

  • Guida ubriaco e travolge moto uccidendo donna poi abbandona auto: arrestato 30enne

  • Ombrelli sopra il centro di Monza, ecco perchè la città si è coperta di verde

  • Ubriaco travolge coppia in moto sulla Valassina poi scappa: morta donna monzese

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MonzaToday è in caricamento