Cronaca Usmate Velate

Oscenità e bestemmie sul murales dei bimbi: "Vergogna"

La dura presa di posizione dell'amministrazione comunale che è al lavoro per individuare i responsabili

“Non c’è limite al peggio: spiace constatarlo, ma è così. A poche ore dall’inizio del Murales nel sottopasso di via Per Vimercate a cura delle classi della scuola Casati, qualcuno ha già macchiato i disegni delle bambine e dei bambini con scritte blasfeme. Non è possibile avere a che fare con persone che non hanno il minimo rispetto per il bene pubblico”.

Questa la dura presa di posizione del sindaco di Usmate Velate in seguito agli atti di vandalismo registrati in città. Vandali ancora in azione nel comune brianzolo dopo i recenti interventi di pulizia e sistemazione nel sottopasso di via Per Vimercate.

“Come Amministrazione ci muoveremo per individuare i responsabili: non è questione di legge, ma di educazione. In chi commette atti simili, manca qualunque rispetto per la res publica e non sa nemmeno cosa significhino le parole diritti e doveri”. Nelle scorse ore alcune scritte blasfeme e ingiuriose hanno macchiato le splendide opere a tema naturalistico che 12 classi della Casati stavano realizzando (coadiuvate dal Gruppo Artistico 99) nella rampa del sottopasso che porta verso la scuola.

“Aver imbrattato questo lavoro è vergognoso, ingiustificabile, mortifica noi amministratori e noi adulti di fronte agli sguardi felici dei bambini che stavano eseguendo un lavoro per tutta la collettività – aggiungono il Sindaco Mandelli e il consigliere delegato all’Istruzione Mazzuconi – Così facendo si spezzano i sogni, si infrange il desiderio del bello che accomuna ciascuno di noi. Ripetiamo: cercheremo di risalire agli autori, anche grazie ad una testimonianza raccolta sul luogo che descrive alcuni movimenti sospetti. Ma qui il problema è a monte: chi scrive bestemmie su un muro appena pitturato, come si può definire cittadino. Qualunque sia l’età dei responsabili, non ci sono spiegazioni né giustificazioni”.

Il murales all’esterno della Scuola Casati era stato finanziato con 2mila euro da parte del Comune nell’ambito del Piano per il Diritto allo Studio; a cavallo fra agosto e settembre era invece completamente stato riverniciato il sottopasso di via Per Vimercate con un investimento di circa 20mila euro. Anche in quel caso, poche ore dopo la conclusione dei lavori, sono comparsi i primi tag.

usmatevelate_murales_imbrattato (1)-2

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Oscenità e bestemmie sul murales dei bimbi: "Vergogna"

MonzaToday è in caricamento