Cronaca Vedano al Lambro / Via Resegone

Raffica di furti nei cimiteri, nel mirino anche Vedano al Lambro

Continua l'impressionante serie di furti nei cimiteri della Brianza. Questa volta è toccato al camposanto di Vedano: ma i ladri, che tornava periodicamente a "rifornirsi", sono stati presi

VEDANO AL LAMBRO - Continua la raffica di furti ai cimiteri. Dopo il caso di Meda di cui vi abbiamo parlato nei giorni scorsi, è la volta del camposanto di Vedano al Lambro. Due clandestini di nazionalità egiziana, età 33 e 38 anni, sono stati arrestati dai carabinieri la notte tra martedì e mercoledì: i militari li hanno acciuffati mentre cercavano di scappare nei campi, dopo aver abbandonato un furgone poco distante.  La coppia portava via tutto quello che poteva, dai tubi in rame ai vasi agli arredi sacri di ogni genere: mai sazia del bottino, che evidentemente ha mercato, era tornata più volte sul luogo del delitto. Il carabinieri erano da tempo sulle tracce dei malviventi.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Raffica di furti nei cimiteri, nel mirino anche Vedano al Lambro

MonzaToday è in caricamento