Allerta Lambro, chiusa anche via Boccaccio

Il Comune di Monza ha predisposto la chiusura di alcune strade cittadine a rischio inondazione: lo stato di allerta è stato dichiarato e la Protezione Civile è al lavoro per monitorare la situazione

Il Lambro a Monza martedì mattina

Anche via Boccaccio, insieme a via Santuario Delle Grazie e via Annoni è stata chiusa al traffico. In via Boccaccio si può transitare solo a passo d'uomo fino a diverso ordine. 

La situazione è costantemente monitorata dalla Protezione Civile e dal Comune fanno sapere che pare essere in leggero miglioramento. 

La Protezione Civile sta rifornendo di sacchi di sabbia le strutture pubbliche e collettive situate nelle zone a rischio, come i centri anziani.

Nel Parco il Lambro ha già allagato diverse zone esposte.

L'amministrazione ha reso note le zone a maggiore rischio, invitando i residenti a prendere le dovute precauzioni, e ha avvisato che la piena è prevista tra le ore 19 e le 19.30 di martedì sera.

"Si rinnova l'invito a tutta la popolazione residente nelle aree a rischio ad attivarsi a scopo precauzionale, sistemando barriere di auto protezione (sacchi di sabbia) nelle abitazioni ed esercizi commerciali a livello strada e a sgomberare seminterrati, cantine o vani posti sotto la sede stradale" si legge nel comunicato.

Tra i consigli resi noti c'è anche il suggerimento a non percorrere le strade a rischio e a lasciare l'auto lontana dalle zone segnalate, riposizionando i veicoli in altri parcheggi, anche a strisce blu, senza dover pagare la sosta.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Questi alcuni dei consigli divulgati a scopo precauzionale dal Comune di Monza: "tieni sempre in efficienza una torcia elettrica ed una radio a pile sigilla gli infissi dei piani bassi usa sacchetti di juta o poliestere riempiti di sabbia per creare arginature temporanee. Segui con attenzione la segnaletica stradale ed ogni altra informazione che le autorità hanno predisposto: in questo modo eviti di recarti in luoghi pericolosi. Evita di uscire di casa se non è strettamente necessario. Non eludere posti di blocco o presidi se puoi non utilizzare la macchina, ma se proprio devi valuta che il tuo percorso eviti l’attraversamento del Lambro".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Con il prof. Riva lezioni in lingua: in classe si parla solo in latino

  • A Monza apre il "nuovo" Bennet, nell'ex Auchan confermati 100 dipendenti

  • Coprifuoco, centri commerciali chiusi nel weekend e didattica a distanza: le nuove misure anticovid in Lombardia

  • Covid, si rischia un nuovo lockdown? "Non ci sono più strumenti per contenere i contagi"

  • Coronavirus, focolaio all'ospedale di Carate Brianza: 14 operatori positivi

  • Auto prende fuoco dopo incidente, passante spacca vetro e salva vita a un ragazzo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MonzaToday è in caricamento