Violenza sessuale su una 15enne, è già fuori con la condizionale

Un 30enne romeno ha molestato e palpeggiato in pieno centro una giovane di soli 15 anni un anno fa e il Tribunale ha stabilito per lui una pena che ai genitori non basta per dimenticare la ferita

L'aggressione è avvenuta in pieno centro

Dal giorno del triste episodio è passato un anno e, a distanza di tempo, oltre alla ferita per quanto accaduto resta la delusione per la giustizia mancata. 

Una condanna a due anni con la condizionale.

E’ questa la sentenza del processo che ha visto imputato un 30enne di origine romena che ha palpeggiato e molestato una giovane di 15 anni in pieno centro a Monza.

Per i genitori è troppo poco e per la vittima lo è ancora di più: la giovane da quel giorno in cui uno sconosciuto l’ha afferrata per i fianchi e ha iniziato a toccarla nelle parti intime non c’è più serenità.

I genitori hanno raccontato che la ragazza ha avuto a lungo bisogno di un percorso di cura mentre il suo aggressore, denunciato per violenza sessuale, non ha nemmeno dovuto sopportare a lungo il carcere e ora è già fuori, con il rischio che la giovane lo incontri nuovamente per strada.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • È a Monza uno dei migliori ristoranti d'Italia secondo il Gambero Rosso

  • La pensione di dicembre e la tredicesima arrivano il 25 novembre: la novità in Brianza

  • Ospedale di Vimercate "al collasso", NurSind: "Di notte solo 2 infermieri per 53 malati"

  • Dramma ad Agrate Brianza, trovato senza vita in un campo un uomo di 34 anni

  • Salute Donna e il San Gerardo piangono la morte di Licia, l'infermiera dal cuore buono

  • Passa con il rosso e si scontra con un'auto poi la Seat finisce contro muro e prende fuoco

Torna su
MonzaToday è in caricamento