Cronaca

Minaccia con un coltello una donna dopo una cena tra amici e la violenta: arrestato

In carcere a Monza è finito un trentaseienne peruviano, arrestato dai carabinieri di Sesto San Giovanni

Violentata nel proprio appartamento da un uomo, dietro la minaccia di un coltello. Una serata trascorsa tra amici, a casa, presto si è trasformata in un incubo per una ragazza di 29 anni che è stata costretta a spogliarsi e a consumare un rapporto sessuale contro la sua volontà con un uomo che l'ha sequestrata e minacciata.

E' successo a Cinisello Balsamo, alle porte di Monza, la scorsa notte quando, dopo l'allarme lanciato dalla vittima, i carabinieri sono intervenuti nell'abitazione dove hanno trovato l'uomo, trentasei anni, peruviano, ubriaco e ancora con in mano un coltello. 

Per il trentaseienne, ritenuto responsbaile di violenza sessuale e sequestro di persona, sono scattate le manette e l'uomo, incensurato e disoccupato, è stato accompagnato in carcere a Monza.

Secondo quanto raccontato ai militari della compagnia di Sesto San Giovanni che alle tre e trenta della notte di mercoledi' sono intervenuti nell'appartamento dalla ragazza, proprietaria di casa, l'uomo si sarebbe trattenuto dopo la cena contro la sua volontà e, dietro la minaccia di un coltello, l'avrebbe costretta a spogliarsi e poi avrebbe consumato la violenza. 

Solo approfittando di un momento di distrazione del suo aguzzino, la ragazza è riuscita a dare l'allarme e a chiedere aiuto. La  giovane è stata accompagnata alla clinica Mangiagalli di Milano dove è stata visitata da una équipe sanitaria mentre per il violentatore si sono aperte le porte del carcere. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Minaccia con un coltello una donna dopo una cena tra amici e la violenta: arrestato

MonzaToday è in caricamento