Visite e controlli gratuiti per le donne al San Gerardo e in ospedale a Desio

Porte aperte alla ASST di Monza il 16 ottobre in occasione dell (H)Open Day Onda dedicato alle donne e alla salute mentale

Foto repertorio

Due giorni di visite, consulenze e screening gratuiti dedicati alle donne per focalizzare l'attenzione sulla salute mentale. Onda, Osservatorio Nazionale sulla salute della donna, per la quarta volta torna a parlare di benessere mentale in rosa con l’(H)-Open day dedicato alle donne che soffrono di disturbi psichici, neurologici e del comportamento, in occasione della Giornata Mondiale della salute mentale celebrata il 10 ottobre.

La ASST di Monza che aderisce al progetto il 16 ottobre, aprirà le porte alla popolazione femminile con consulenze, colloqui, conferenze e info point dedicati alla salute mentale. L’obiettivo è parlarne negli ambienti familiari ma anche in contesti sociali più ampi per far si che le donne chiedano aiuto, si avvicinino alle cure e venga superato lo stigma che ancora affligge chi soffre di patologie psichiche.

“Queste giornate – sottolinea il Direttore generale della ASST di Monza Matteo Stocco - rappresentano un momento significativo di prevenzione e di cura. La Giornata Mondiale sulla salute mentale è dedicata quest’anno in particolare alle problematiche psichiche che si riscontrano in ambito lavorativo. Per questo, dato che il lavoro costituisce uno dei fondamenti nella vita delle persone, i percorsi di riabilitazione e guarigione rappresentano un elemento chiave per riconquistare l’autostima la dignità”.

“L’(H)-Open Day sulla salute mentale, giunto alla sua quarta edizione, ha l’obiettivo di migliorare l’accesso alle cure di disturbi psichici femminili più frequenti - spiega Francesca Merzagora, Presidente di Onda -. La depressione, ad esempio, è uno dei principali problemi che affliggono la popolazione femminile e che ancora oggi viene troppo spesso trascurato. Nel corso delle passate edizioni, grazie all’impegno degli ospedali del network Bollini Rosa che hanno aderito al progetto, è stato possibile attivare servizi gratuiti ed esami (solo nel 2016 sono stati oltre 800) che hanno contribuito a migliorare l’accesso alle cure”.

I servizi offerti dalla ASST di Monza sono consultabili sul sito www.asst-monza.it e su www.bollinirosa.it dove è possibile visualizzare le indicazioni su date e orari. Le visite non necessitano di prenotazione. Il 16 ottobre, all’ospedale San Gerardo e all’ospedale di Desio sarà possibile avere consulenze psichiatriche, compilare test di screening e sottoporsi a visite ed esami gratuiti nonché ricevere materiale informativo su ansia, depressione, disturbo bipolare, psicosi, problemi di sonno.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, Lombardia dice addio alla zona rossa? Fontana: "Vicini ad allentamento delle misure"

  • È a Monza uno dei migliori ristoranti d'Italia secondo il Gambero Rosso

  • La pensione di dicembre e la tredicesima arrivano il 25 novembre: la novità in Brianza

  • C'è una prof. brianzola tra le cento donne più influenti al mondo

  • Salute Donna e il San Gerardo piangono la morte di Licia, l'infermiera dal cuore buono

  • A due ore d'auto da Monza, in Valmalenco, un ghiacciaio che ricorda l'Islanda

Torna su
MonzaToday è in caricamento