Oltre 21mila assunzioni solo a luglio in Brianza ma sono la metà a causa del covid rispetto al 2019

Cala quasi del 50% il numero di nuovi assunti rispetto a luglio 2019 a causa dell'emergenza covid. Crescono i contratti a termine

Immagine di repertorio

Oltre ventunomila (21.200, per la precisione): a tanto ammontano le nuove assunzioni operate dalle imprese di Milano, Monza Brianza e Lodi a luglio 2020. Nel dettaglio, 18.210 sono state fatte a Milano, 2.410 a Monza Brianza e 590 a Lodi. Insieme rappresentano oltre la metà delle assunzioni lombarde (40.500) e l’8% di quelle italiane (263.000). Quasi il 50% in meno dello scorso anno. 

Quali sono state le figure più richieste? Oltre 3.000 mila addetti ai servizi di pulizia, 2.000 tra cuochi, camerieri e altre professioni dei servizi turistici, commessi e altro personale qualificato in negozi ed esercizi all’ingrosso, 1.580 tecnici delle vendite, del marketing e della distribuzione commerciale e 1.240 operai dell’edilizia e nella manutenzione degli edifici. A Monza Brianza, molto ricercato è anche il personale di segreteria e amministrativo. E, un ingresso su tre circa, ha riguardato un giovane sotto i 30 anni. Ma non è tutto: le imprese della provincia hanno intenzione di continuare ad assumere, soprattutto le figure più difficili da reperire (specialisti in scienze informatiche, fisiche e chimiche).

Sebbene le nuove assunzioni ci siano state, si tratta di un dato di gran lunga inferiore a quello degli anni passati. A luglio solo l’8% circa delle imprese del territorio ha previsto assunzioni, e si tratta prevalentemente di contratti a tempo determinato. Il calo rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente è del 48,6%, risentendo degli impatti dell’emergenza Covid-19. È quanto emerge da un’elaborazione della Camera di commercio di Milano Monza Brianza Lodi sui dati del Sistema Informativo Excelsior, realizzato da Unioncamere in collaborazione con ANPAL.

Nel 29% dei casi le entrate previste saranno stabili, ossia con un contratto a tempo indeterminato o di apprendistato, ma sono in crescita fino al 71% i contratti a termine (a tempo determinato o altri contratti con durata predefinita). Le entrate previste si concentreranno per l'85% nel settore dei servizi e per il 55% nelle imprese con 50 o più dipendenti. Il 27% sarà destinato a dirigenti, specialisti e tecnici, mentre una quota pari al 31% delle entrate previste interesserà giovani con meno di 30 anni e il 20% sarà destinato a personale laureato.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Personale di pulizia, commessi e altro personale qualificato in negozi ed esercizi all’ingrosso, cuochi, camerieri e addetti alle vendite e al marketing sono le figure professionali più richieste; tra gli altri profili ricercati anche gli specialisti e i tecnici in scienze informatiche. Per una quota pari al 68% delle entrate viene richiesta esperienza professionale specifica o nello stesso settore.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • In vacanza in Romagna vince 500.000 €: il proprietario del bar la riaccompagna in Brianza

  • Grande caldo e temporali: a Monza scatta l'allerta meteo della protezione civile

  • Birra, film, concerti e gite nelle grotte: ecco che cosa fare nel weekend a Monza e Brianza

  • Incendio a Brugherio, fiamme devastano un camper: alta colonna di fumo nero

  • Omicidio in Brianza, strangola la moglie a letto e finge caduta: donna muore in ospedale

  • Un malore lo sorprende: muore a 43 anni Gianluca De Martino, volto noto del calcio giovanile

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MonzaToday è in caricamento