rotate-mobile
Mercoledì, 29 Giugno 2022
Economia Villasanta

Nuovo Centro di ricerca Carrier: ecco dove sorgerà a Villasanta

I lavori inizieranno a giugno 2022

I lavori partiranno a breve e quello che un tempo era l'area Carrier di Villasanta tornerà ad ospitare il nuovo centro, sempre targato Carrier. L'annuncio della stessa azienda che nel comune brianzolo per decenni ha avuto un importante polo produttivo e che a giugno di quest'anno darà il via ai lavori per la realizzazione di un Centro di eccellenza per la ricerca e lo sviluppo di sistemi sostenibili.

ll progetto

Il nuovo Centro, che costerà 14 milioni di euro, sarà dedicato all'innovazione nel settore delle pompe di calore, nelle caldaie a idrogeno e nelle soluzioni IoTper il comfort abitativo. Vi lavoreranno 200 dipendenti ed è previsto un piano di assunzioni di 30 nuovi ingegneri. I lavori per la realizzazione del nuovo centro - che comprende un laboratorio di 3mila metri quadrati e uffici che si estenderanno su 2.800 metri quadrati - inizieranno a giugno e dovrebbero concludersi entro la fine del 2023 con l'inizio delle attività già a dicembre del prossimo anno.

Collaborazioni con le università

"L'investimento in un Centro di eccellenza per la ricerca e lo sviluppo di sistemi sostenibili ed efficienti per il comfort ci permette di offrire una proposta di valore ancora più ampia ai nostri clienti nel settore residenziale e professionale in Europa - ha spiegato attraverso una nota stampa François Audo, vice presidente e general manager Carrier RLC Europe and Riello -. Questo investimento è anche un simbolo del nostro impegno in Italia e ci permetterà di stringere collaborazioni ancora più forti con i principali poli universitari dell’area."

Quanta energia viene consumata

Gli edifici dell'UE sono responsabili del 40% del consumo di energia e del 36% delle emissioni di gas serra in Europa. Più del 40% del consumo nel settore residenziale dipende dal gas naturale e dai combustibili fossili (secondo fonti Eurostat e Industria Europea del Riscaldamento, 2020) . In Italia, il riscaldamento degli edifici residenziali, commerciali e pubblici pesa sulle emissioni di CO2per oltre il 17,7%, secondo i dati di Ispra. Aumentare l'offerta di soluzioni di riscaldamento efficienti e sostenibili, come le pompe di calore aria-acqua o i sistemi ibridi, contribuisce all'obiettivo della carbon neutrality entro il 2050, delineato nel piano "Fit for 55". Questo centro di eccellenza permetterà anche a Carrier di portare sul mercato una varietà di soluzioni innovative per affrontare la transizione energetica con la migliore flessibilità. 

Attenzione all'intelligenza universale

Accanto all'espansione dell'offerta di pompe di calore, Carrier continuerà a investire nello sviluppo di caldaie hydrogen-ready, soluzioni sostenibili che utilizzano una miscela di gas naturale e idrogeno fino al 20%, con l'obiettivo di raggiungere il 100% di idrogeno nel 2024. Il nuovo Centro si concentrerà anche sullo sviluppo di tecnologie basate sull’IoT e sull’intelligenza artificiale che permetteranno la gestione da remoto dei sistemi di riscaldamento e raffreddamento per una maggiore efficienza energetica.

"Ottima scelta investire in Brianza"

Grande  entusiasmo anche da parte del Pirellone. Nei giorni scorsi Attilio Fontana, presidente della Regione Lombardia, ha incontrato i vertici della Carrier. "Ottima scelta di Carrier di tornare ad investire a Villasanta, in Brianza, realizzando un nuovo Centro di Ricerca e Sviluppo di Eccellenza nel settore impiantistico del riscaldamento e condizionamento - aveva dichiarato il governatore -.  L’azienda sta investendo nello sviluppo di caldaie hydrogen-ready, soluzioni sostenibili che utilizzano una miscela di gas naturale e idrogeno fino al 20%, con l'obiettivo di raggiungere il 100% di idrogeno entro il 2024. Ieri ho incontrato a Palazzo Lombardia i vertici dell'azienda che mi hanno presentato il nuovo piano di investimento dedicato alla nostra Regione. La Lombardia si conferma terra attrattiva, sia dal punto di vista territoriale che della creatività e laboriosità che da sempre caratterizza i lombardi, per l'investimento di fondi privati".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nuovo Centro di ricerca Carrier: ecco dove sorgerà a Villasanta

MonzaToday è in caricamento