Il comune di Monza cerca rilevatori per statistiche: il bando

Quando e come presentare la domanda

Il Comune di Monza ha aperto l'iscrizione all'Albo comunale dei rilevato/rilevatrici da utilizzare per lo svolgimento delle indagini di statistiche inserite nel Programma Statistico Nazionale.

L'attività consiste nella raccolta di informazioni sul campo, da realizzarsi in larga parte attraverso interviste dirette e secondo le modalità definite dal Programma Statistico Nazionale, dalle specifiche Circolari attuative Istat e dall’Ufficio comunale titolare della funzione statistica. Le domande d'iscrizione possono essere inoltrate entro il 30 novembre 2016, esclusivamente online.

Tra i compiti del rilevatore/rilevatrice c'è la raccolta di informazioni presso le unità di rilevazione, di regola ubicate sul territorio comunale, attraverso un’attività sul campo che prevede in larga parte interviste dirette, da realizzarsi secondo le modalità definite dal Ufficio Organizzazione, Benessere, Statistica, la necessità di garantire la propria disponibilità ad effettuare il lavoro per tutto il periodo di rilevazione, di garantire la partecipazione a tutte le riunioni indette dagli uffici competenti, inerenti le attività di formazione e aggiornamento, di garantire la disponibilità ad effettuare la rilevazione su tutto il territorio comunale nell’intero arco della giornata, compresa la sera e i giorni festivi. Il rilevatore dovrà anche provvedere alla compilazione dei questionari, fornendo ai rispondenti tutti i chiarimenti richiesti e tutte le informazioni inerenti le finalità della rilevazione ed effettuare i controlli necessari per accertare la completezza e la coerenza delle informazioni raccolte;.

"L'ammontare del compenso lordo da corrispondere ai/alle rilevatori/rilevatrici incaricati/e è commisurato alla natura della rilevazione, al numero e al tipo di unità rilevate correttamente, secondo quanto stabilito dall'ISTAT e/o dal Comune di Monza. Il compenso sarà erogato a seguito di emissione di notula da parte dei/delle rilevatori/rilevatrici e successivamente alla ricezione da parte del Comune di Monza del contributo di competenza di ISTAT. Il trattamento economico è soggetto alle ritenute fiscali, previdenziali ed assistenziali di legge. Non è previsto alcun rimborso spese. Il compenso sarà determinato e corrisposto sulla base delle direttive ISTAT e/o delle determinazioni del Comune di Monza con apposito atto dell’Amministrazione e sarà proporzionato al numero di questionari regolarmente compilati e consegnati all’Ufficio comunale deputato allo svolgimento della funzione statistica".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le domande possono essere presentate esclusivamente online dal 7 al 30 novembre.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, ecco i 10 comuni brianzoli con più contagi

  • Atti osceni con una ragazza nuda in un giardinetto a Monza, multa da 10mila euro

  • Con il prof. Riva lezioni in lingua: in classe si parla solo in latino

  • Dove fare il vaccino anti-influenzale a Monza e in Lombardia: tutte le informazioni

  • Coprifuoco, centri commerciali chiusi nel weekend e didattica a distanza: le nuove misure anticovid in Lombardia

  • Coronavirus, focolaio all'ospedale di Carate Brianza: 14 operatori positivi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MonzaToday è in caricamento