rotate-mobile
Mercoledì, 8 Dicembre 2021
social Lentate sul Seveso

Nato a Lentate sul Seveso, l'albero dei violini sta girando il mondo

Cento violini realizzati da Udelio Lazzarin, liutaio di Cesano Maderno, nel 2017: l'albero dei cento violini continua a conquistare il web

La prima volta, l'albero "dei cento violini" è stato esposto al Teatro Antonio Belloni di Barlassina. Era il 2017 e, da allora, questa straordinaria e atipica creazione sta girando il mondo.

A idearlo e a realizzarlo sono stati tre artigiani di Camnago: Giorgio e Remo Colombo e Aldo Cappelletti. Loro l'idea di costruire un albero coi violini costruiti dal 1980 in poi dal liutaio Udino Lazzarin di Cesano Maderno e ispirati ai modelli classici Stradivari, Guarneri del Gesù e Amati.

“Abbiamo utilizzato delle liste di legno inchiodate ad alcuni cerchi per formare il cono, che successivamente abbiamo imbottito e rivestito con carta verde Quindi abbiamo appeso gli strumenti musicali con cerchi di fil di ferro” raccontava all'epoca Lazzarin.

A tre anni di distanza, le immagini dell'albero dei cento violini continuano a fare il giro del web. E quell'abete tanto originale gira il pianeta, cambiando di volta in volta la sua casa.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nato a Lentate sul Seveso, l'albero dei violini sta girando il mondo

MonzaToday è in caricamento