rotate-mobile
Domenica, 21 Aprile 2024
Volley

Finale Scudetto, l'Imoco Volley rovina la festa alla Vero Volley Milano. Si va a gara 5

Le pantere si ritrovano proprio nel momento più difficile ed espugnano l'Arena d'autorità. Lunedì al PalaVerde il match che vale il tricolore

Lo stato di forma e il livello di gioco raggiunto in queste ultime settimane avevano fatto sperare nella grande festa tutto il pubblico dell'Arena. Che prontamente è rimasto deluso e ammutolito. La Vero Volley Monza ha patito probabilmente l'emozione ed è andata a sbattere contro una Prosecco Doc Imoco Conegliano che proprio nel momento decisivo, quando era letteralmente spalle al muro, si è ritrovata e ha rifilato alle ragazze di Marco Gaspari un perentorio 3-0 (24-26, 20-25, 17-25). 

Per queste ultime una prova sotto tono: c'è stata gara soltanto nel primo set, vinto ai vantaggi dalle venete, mentre gli altri due sono stati un monologo. Nel complesso tutte le giocatrici hanno giocato sotto i propri standard, ad eccezione di Madgalena Stysiak, l'ultima ad arrendersi con 12 punti all'attivo.

Morale della favola la serie è sul 2-2: tra due giorni ci si sposterà nuovamente al PalaVerde per il match che varrà lo scudetto. La frase che calza a pennello di circostanze di questo tipo è classica: chi vince festeggia, chi perde spiega. Appuntamento a lunedì prossimo. 

La partita

Lo schieramento iniziale prevedeva Orro in regia, Thompson opposta, Folie e Stevanovic al centro, Larson e Sylla schiacciatrici e Parrocchiale libero.

Le rosas vogliono dimostrarsi meritevoli di questo scudetto e passano a condurre con Sylla. Qualche errore rimette subito il punteggio in equilibrio (7-6), poi è Fahr a determinare il primo sorpasso (8-9). Sylla in due occasioni sbaglia e si va sul 9-12, ma non vuole arrendersi e con un 4-0 di parziale ritrova la parità (13-13). Nuovo break gialloblù con Haak e Lubian (15-18), Thompson risponde (18-19). Sempre Sylla e un'invasione di Conegliano determinano il nuovo aggancio (21-22). Set point per le pantere con De Kruijf (23-24), subito annullato da Larson. Cook ed Haak risolvono i vantaggi e il primo parziale termina sul 24-26.

Seconda frazione che inizia punto a punto fino all'errore di Plummer (7-5), ma quando Haak sale in cattedra per Milano sono davvero dolori (10-11). Plummer martella con continuità ed è 10-13. Entra Stysiak e con un ace abbastanza fortunoso rimette tutto in discussione (12-13), ma le pantere non tremano in quanto Haak con due diagonali strette allunga di nuovo (13-17). Conegliano riesce a far spesso e volentieri male al servizio con Haak e passa sul 14-20. Stysiak ci mette l'orgoglio (16-20), ma Plummer risponde a tono (19-24). Chiude Haak per il 20-25. 

I presupposti per portare a casa l'incontro ci sono tutti ed è il muro di Haak a metterli in risalto ulteriormente (2-6). Slash di Fahr per il 10-14, Haak, strameritatamente MVP, "buca" il taraflex con il colpo del 10-16. Ultimi fuochi delle rosa con Stysiak (13-17), chiude Haak questo monologo sul 17-25. 

Dichiarazioni post gara

Edina Begic (schiacciatrice Vero Volley Milano):E' stata una gara difficile per noi. Dopo il primo set ci siamo spente, loro hanno giocato una grande pallavolo fatta di ottimo servizio e grande muro-difesa. Non siamo riuscite a trovare delle contromisure: brave loro. Ora dobbiamo riposare e focalizzarci su Gara 5: serve energia. Credo nella squadra e nello staff. Troviamo il massimo delle forze per questa ultima gara della stagione".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Finale Scudetto, l'Imoco Volley rovina la festa alla Vero Volley Milano. Si va a gara 5

MonzaToday è in caricamento