rotate-mobile
Venerdì, 20 Maggio 2022
Attualità

L'azienda brianzola che aiuta i profughi sostenendo il green

L'originale iniziativa promossa da Acel Energie

"Avremmo potuto limitarci ad effettuare una donazione, ma preferiamo scendere in campo con tutta la forza e la sensibilità della nostra community”. Così dichiara Giovanni Perrone, amministratore delegato di Acel Energie, annunciando la nuova iniziativa dell’azienda all’insegna della responsabilità sociale. Alle  circa 300 mila famiglie e imprese che hanno scelto le società del gruppo Acsm Agam per le proprie forniture di energia, vengono proposti piccoli gesti sostenibili (gratis per i clienti) e che porteranno un euro a beneficio della popolazione Ucraina.

“Oggi più che mai AcelEnergie dimostra che un mondo più sostenibile è una missione che va oltre le parole e deve tradursi in fatti concreti. Sostenibilità non è solo essere green, non è solo vicinanza al territorio. Sostenibilità significa lavorare insieme per un mondo nel quale tutte le persone possano beneficiare dei diritti essenziali. E la pace ne è la base imprescindibile – spiega Perrone -. Non possiamo rimanere indifferenti a quanto sta accadendo in Ucraina e ci rivolgiamo alla nostra community composta da circa 600 mila persone”.

I clienti potranno aderire: attivando la bolletta online (che evita lo spreco di carta, acqua e CO2), attivando la domiciliazione bancaria (anche in questo caso ne giova l’ambiente), accedendo all’area clienti e effettuando un pagamento con Satispay o anche semplicemente aggiornando la propria anagrafica

"Si tratta di fare la differenza anche con semplici azioni, che affermino il valore della vivibilità del pianeta in termini di sostenibilità ambientale e di supporto dei principi della pacifica e solidale convivenza: questi piccoli gesti completamente gratuiti dei clienti di Acel Energie saranno infatti convertiti in sostegno concreto alle famiglie ucraine: “Per ogni bolletta online, per ogni domiciliazione, per ogni altra operazione effettuata in area clienti,Acel Energie donerà 1 euro alla Fondazione Cesvi”, precisano dall'azienda.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'azienda brianzola che aiuta i profughi sostenendo il green

MonzaToday è in caricamento