rotate-mobile
Martedì, 30 Novembre 2021
Attualità

Nuova vita per 100 abeti veneti abbattuti dal maltempo: diventeranno addobbi a Monza

L'iniziativa del comune di Monza, le punte di abete arrivano da Taibon

Torneranno in Veneto il prossimo 1 e 2 dicembre i volontari della Protezione Civile di Monza: obiettivo di questa seconda missione tra le zone colpite dalla grave ondata di maltempo del mese scorso è aiutare quanti sono al lavoro per liberare il fondo valle dai tanti abeti che insistono sulle aree oggetto di abbattimento, sradicati durante le tempeste di pioggia e di vento.

L’idea dell’Assessore all’Ambiente Martina Sassoli è recuperare almeno 100 di queste piante e destinarle alle scuole monzesi per gli addobbi dell’albero di Natale.

Il lancio dell’iniziativa “Chi la pianta?” arriva alla vigilia della Giornata Nazionale degli alberi e Festa dell’Albero: “Mi piacerebbe che anche altri Comuni promuovessere iniziative analoghe – spiega l’Assessore – E’ un segno concreto che significa molto per le comunità colpite dall’alluvione, ma è anche un gesto simbolico di rispetto per le risorse ambientali che mi pare bello condividere con i bambini delle nostre scuole, che riceveranno l’albero da decorare: anche se non sarà il più verde e il più bello di sempre, avrà un significato importante su cui riflettere insieme”.
 
Le punte di abeti in arrivo da Taibon (BL) saranno distribuite agli istituti scolastici monzesi e nei centri civici della città.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nuova vita per 100 abeti veneti abbattuti dal maltempo: diventeranno addobbi a Monza

MonzaToday è in caricamento