rotate-mobile
Mercoledì, 19 Giugno 2024
Attualità Centro Storico / Via Italia

Giù le mani dalla Feltrinelli: flash mob davanti alla storica libreria

Appuntamento sabato 12 febbraio alle 11

No alla chiusura della libreria Feltrinelli. No all'abbandono del centro storico di Monza da parte delle attività storiche (sia grandi brand, sia piccoli negozi). E soprattutto no alla perdita di un importante simbolo culturale della città.

Questi i motivi alla base del flash mob in programma questa mattina, sabato 12 febbraio, alle 11 in via Italia davanti alla storica libreria che dalla fine degli anni Novanta è un punto di riferimento per migliaia di monzesi (ma non solo). La libreria chiuderà il 20 febbraio. A promuovere la manifestazione Paolo Piffer, consigliere comunale di Civicamente. 

"Abbiamo appreso dalla stampa che la storica attività Feltrinelli di Monza, cornice di tantissimi ricordi per molti monzesi, a breve chiuderà. Non conosciamo i particolari economici di questa triste decisioni ma ci piace comunque pensare che presto si riuscirà a trovare una soluzione alternativa per dare continuità  allo straordinario servizio culturale e sociale offerto fino ad oggi", dichiara Piffer. 

Il consigliere di opposizione punta il dito contro l'amministrazione comunale sollecitando un intervento per tutelare il commercio e la cultura in città. "Chi governa parla tanto di tutela al commercio locale ma i fatti raccontano tutta un’altra storia - aggiunge -. Monza sta cambiando, e purtroppo non in meglio. In campagna elettorale si promette l’impossibile ma una volta eletti non è  mai colpa della politica".

La "vasca" monzese negli ultimi quindici anni è radicalmente cambiata. Sono numerosi i piccoli e grandi negozi del centro storico e delle vie limitrofe che hanno chiuso definitivamente i battenti. Affitti troppo altri, ma non solo, alla base della decisione di chiudere l'attività a Monza. Lasciando il posto a grandi brand, spesso di abbigliamento low cost. Per quando riguarda i locali della Feltrinelli, proprio nel cuore del centro storico monzese, dovrebbero essere occupati da un'attività gestita da imprenditori cinesi. 

"Ci auguriamo che quello della storica libreria di Monza sia solo un arrivederci, e non un addio". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giù le mani dalla Feltrinelli: flash mob davanti alla storica libreria

MonzaToday è in caricamento