rotate-mobile
Martedì, 27 Settembre 2022
Attualità

Gelato Häagen-Dasz contaminato, il richiamo

Tracce di cloridrina etilenica, sostanza tossica, sono state rilevate in alcune tipologie di prodotto. Il ministero della Salute ha pubblicato i richiami per rischio chimico con i riferimenti dei lotti

Alcune confezioni di gelato del noto marchio Häagen-Dasz potrebbero contenere tracce di 2-cloroetanolo (o cloridrina etilenica), una sostanza chimica tossica. Per questo motivo, come spiega Today.it, è stato effettuato un richiamo dal ministero della Salute per rischio chimico. L'elenco dei prodotti che non devono essere consumati, ma che vanno riportati nel punto vendita.

  • BELGIAN CHOC 460 ML SCAD 18/03/23-19/03/23-14/04/23;
  • MACADAMIA 460 ML SCAD 04/04/23-08/04/23-15/04/23-16/04/23-22/04/23;
  • COOKIES 460 ML SCAD 27/03/23-12/04/23-21/04/23-22/04/23;
  • PRALINES 460MLSCAD 10/04/23
  • MACADAMIA 95 ML SCAD 16/03/23;
  • BELGIAN CHOC 95 ML SCAD 08/04/23:
  • CARAMEL ATTRACTION 4X95 ML SCAD 01/04/23
  • DUO BELGIAN CHOC&VANILLA 420 ML SCAD 15/04/23

Con il nome di 2-cloroetanolo o cloridrina etilenica, si indica un composto chimico che a temperatura ambiente si presenta come un liquido incolore. La cloridrina etilenica è la sostanza madre di molti importanti prodotti industriali. È un composto altamente tossico, la cui esposizione comporta danneggiamenti del sistema nervoso centrale, del sistema cardiovascolare, dei reni e del fegato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gelato Häagen-Dasz contaminato, il richiamo

MonzaToday è in caricamento