Un nuovo Infopoint turistico in piazza Trento e Trieste: investimento da 180mila euro

Il sindaco Allevi: "La città ormai è attrezzata per accogliere flussi turistici importanti"

L'inaugurazione del nuovo InfoPoint

E’ stato inaugurato venerdì 20 dicembre il nuovo Infopoint di piazza Trento e Trieste. Il punto di riferimento per il turismo in città - su cui è stato effettuato un investimento di circa 180mila euro - aprirà ufficialmente al pubblico lunedì 13 gennaio 2020.

Dopo quello della Stazione, nasce così il nuovo Infopoint turistico in centro ricavato all’interno degli ex archivi della Biblioteca Civica che affacciano su piazza Trento e Trieste.

Grazie al bando per la valorizzazione e innovazione delle strutture di informazione e accoglienza turistica di Regione Lombardia, il Comune di Monza ha completato gli interventi di riqualificazione delle strutture comunali. Nel caso dell’Infopoint di piazza Trento e Trieste, che in precedenza si trovava in piazza Carducci, si tratta di un vero e proprio spostamento di sede.

“La scelta di posizionare il nuovo Infopoint nella piazza centrale, dove si svolgono i principali eventi della città, dimostra l’attenzione che questa Amministrazione riserva ai turisti: l’obiettivo è offrire a chi viene a visitare Monza un servizio all’altezza di un capoluogo di oltre 120 mila abitanti, ricco di storia, natura e cultura. Una città che è ormai pienamente attrezzata per accogliere flussi turistici importanti, come le ultime ricerche sulla qualità della vita mettono in evidenza” affermano il Sindaco Dario Allevi e l’Assessore al Marketing Territoriale Massimiliano Longo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

 I locali sono stati recuperati con un intervento conservativo. Nel nuovo Infopoint è stata inserita una nuova parete curvilinea di circa 7 metri di lunghezza ed estesa in altezza con una sequenza di monitor videowall. È l’elemento principale verso cui convergerà lo sguardo di chi entra nell’Infopoint. Presente anche un bancone con la ripetizione in superficie del monitor dell’operatore per offrire una consultazione assistita, un tavolo touch screen per visualizzare i contenuti inseriti nella piattaforma informatica regionale denominata «Ecosistema Digitale Turistico» («EDT») e tablet per la consultazione in autonomia dei contenuti e, ancora, una sala polifunzionale. L’intera struttura è dotata di tutte le strumentazioni - dalla piattaforma elevatrice al bancone ribassato - per consentire l’accessibilità e la disponibilità dei contenuti all’utenza diversamente abile.
“Si è trattato di un bellissimo lavoro di squadra tra tecnici comunali che si sono passati il testimone per regalare alla città, proprio in corrispondenza del Natale, un Infopoint degno della terza città della Lombardia” ha commentato il Vicesindaco di Monza e Assessore ai Lavori Pubblici Simone Villa.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si butta a terra all'Esselunga: "Ho fame" e gli regalano spesa. Poi sputa alla guardia

  • Mascherina obbligatoria per uscire: 250mila distribuite gratis a Monza e Brianza

  • Coronavirus, in Brianza 111 nuovi casi: al via la distribuzione (gratis) di mascherine

  • Coronavirus, nuova crescita di casi in Brianza: 141 nuovi contagi. A Monza oltre 500 positivi

  • La lettera dell'infermiera del San Gerardo: "Ho stretto le mani di chi moriva solo"

  • Negli ospedali lombardi oggi più dimessi che ricoverati: in Brianza 90 nuovi casi

Torna su
MonzaToday è in caricamento