rotate-mobile
Giovedì, 25 Aprile 2024
Le professioni del futuro

Il mondo di Luisa, la monzese che spiega come viaggiare senza spendere troppo

Su Instagram ha quasi 10mila follower che seguono i suoi viaggi, ma soprattutto i suoi consigli su dove soggiornare e andare risparmiando

Viaggiare, ma senza spendere un capitale. Questo è il sogno di tanti, ma per la monzese Luisa Casiraghi non solo è diventato realtà, ma sta anche per trasformarsi in un lavoro vero e proprio. La  giovanissima travel blogger monzese ha aperto il seguitissimo canale Instagram “Il mondo secondo Luisa” dove quasi 10mila follower che seguono i viaggi e i consigli di viaggio di Luisa. Sempre all’insegna del risparmio.

Luisa – 21 anni, studentessa universitaria di Marketing – su Instagram e TikTok non solo condivide gli scatti delle sue vacanze in giro per il mondo insieme al fidanzato Andrea, ma soprattutto i consigli sui luoghi da visitare, sui costi dei mezzi, degli alberghi, dove andare a mangiare… Insomma una vera e propria agenzia di viaggio dell’era digitale e social che sta riscuotendo un grande successo. “Era iniziato come un hobby, adesso ha tutte le carte in regola per diventare una professione - ha spiegato Luisa a MonzaToday -. Unisco alla mia passione per i viaggi, anche quelle nozioni apprese in università in tema di economia e di marketing che calzano a pennello anche nel mondo dei social”. Viaggiare è una delle grandi passioni di Luisa, coltivata fin da bambina grazie a mamma e papà, e che poi è proseguita negli anni adesso condividendola con il fidanzato.

“Il mio obiettivo è duplice - precisa -. Organizzare una sorta di itinerario per chi vuole viaggiare ma non ha tempo per creare il percorso; ma anche condividere le mie esperienze ed emozioni durante i viaggi”. Con Andrea ha visitato le maggiori capitali europee riuscendo a risparmiare. Dalla prima tappa a Budapest (una meta che Luisa aveva nel cuore fin da bambina), alle più recenti trasferte a Barcellona, Vienna e Parigi. Condividendo, sempre, foto e consigli di viaggio con i suoi follower. “Non ho una grande disponibilità economica e quindi sono sempre alla ricerca dei biglietti aerei low cost – prosegue -. Quando siamo andati a Budapest ne ho trovato uno a 10 euro, andata e ritorno. Naturalmente bisogna scegliere le date meno gettonate: no ponti, feste e pieno agosto. Col mio fidanzato le prossime vacanze in Sri Lanka le sto programmando per la fine di agosto”.

Luisa, quando viaggia, non si porta l’armadio. “Zaino con il minimo indispensabile. Si viaggia per conoscere nuove mete e nuovi popoli e non per fare la sfilata di moda”. E anche per il cibo ci vuole un minimo di adattamento: “dal fast food, ai mercatini con i prodotti finger food. Quando si viaggia ci sono così tante cose da vedere che qualche volta mi dimentico persino di pranzare”.  Bisogna informarsi anche sulle agevolazioni: Luisa ha  scoperto che a Parigi per gli under 26 molte attrazioni e musei sono gratis, così che la capitale francese potrebbe essere una meta ideale per i più giovani.

L’ultimo viaggio, seguitissimo anche sui social, è quello che Luisa ha fatto in Giordania. “Un Paese non certo economico, ma molto affascinante”, e anche in questo caso organizzandosi (e seguendo i consigli della giovane travel blogger) è possibile risparmiare. “Questa avventura mi appassiona molto e mi piacerebbe trasformarla in qualcosa di più – conclude -. Perché alla fine, quando si fa il lavoro che si ama, non si lavora neppure un giorno”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il mondo di Luisa, la monzese che spiega come viaggiare senza spendere troppo

MonzaToday è in caricamento