rotate-mobile
Giovedì, 19 Maggio 2022
Cantieri e lavori in città / Giussano / Via Piave

Stanziati 125mila euro per sistemare i marciapiedi

Al via la manutenzione straordinaria per garantire sicurezza ed eliminare le barriere architettoniche

I marciapidi di Giussano si rifanno il look con un investimento di 125mila euro. È in programma entro il 2022 la manutenzione straordinaria del manto d’asfalto per garantire la sicurezza dei pedoni e per superare le barriere architettoniche. La giunta di Giussano ha approvato l’accordo quadro relativo alla manutenzione straordinaria dei marciapiedi prevista per il 2022: complessivamente si tratta di un progetto di 125mila euro destinata ai soli marciapiedi, importo che si aggiunge ai 384mila euro riservati al restyling delle strade per un totale di oltre 500mila euro. La somma consentirà di intervenire in situazioni particolarmente critiche già identificate, e di poter poi effettuare valutazioni su ulteriori contesti difficili. I fondi necessari per i lavori, che già erano stati individuati nel bilancio comunale, saranno interamente finanziati attraverso fondi statali, con i quali l’amministrazione comunale potrà così procedere ad interventi in parte già delineati per dare riscontro ad attese della cittadinanza.

Giussano lavori via furlanelli-2

Tre i punti critici individuati in città 

Nel piano approvato dal comune sono individuati tre specifici interventi che interesseranno i marciapiedi del territorio comunale: con 125mila euro si provvederà alla manutenzione del lato destro di via Mascagni compreso fra via La Malfa e via dei Mille, in Piazzale Donatori del Sangue e via Caduti di Superga (nei pressi del Centro sportivo Stefano Borgonovo) e a Robbiano nel tratto fra via Dante e via Monte San Michele. Ulteriori tratti verranno interessati dalla manutenzione straordinaria in base alle somme che risulteranno dai ribassi offerti in sede di gara.

Giussano lavori via furlanelli-3

Lavori a Robbiano e in via Piave

“Approviamo un progetto che identifica gli interventi prioritari considerata l’importanza degli assi viari su cui andiamo ad intervenire - ha sottolineato Giacomo Crippa, assessore con delega ai lavori pubblici -. Dal punto di vista programmatico, dopo aver approvato il piano strade, diamo il via libera anche al piano marciapiedi, prevedendo così la realizzazione di opere fondamentali per migliorare la sicurezza viaria e pedonale del nostro territorio. Ma in città l’attenzione alla mobilità pedonale è costantemente monitorata, ne è prova l’intervento che stiamo effettuando in via Furlanelli dove dopo un’attesa decennale è stato completamente rifatto il marciapiede che da Robbiano porta verso San Gian: un’opera migliorativa per la sicurezza e il decoro di Giussano. A breve, inoltre, un altro importante cantiere relativo alla mobilità pedonale entrerà nel vivo: si tratta del rifacimento dei marciapiedi di via Piave, ponendo così soluzione ad un ammaloramento che durava da troppi anni”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Stanziati 125mila euro per sistemare i marciapiedi

MonzaToday è in caricamento