Giovedì, 28 Ottobre 2021
Attualità

Una borsa lavoro nel ricordo del giudice Giuseppe Airò

L'iniziativa per proseguire il grande servizio svolto dal magistrato che per oltre quarant'anni ha lavorato a Monza

Una vita dedicata alla giustizia e all’attenzione alle situazioni di maggiore fragilità. Adesso, nel suo ricordo, nasce il Premio “Borsa formazione e lavoro Pino Airò”, intitolato al già presidente della Sezione penale del Tribunale di Monza morto prematuramente nel 2019 a 67 anni.

Il progetto ha l’obiettivo di promozione di reinserimento sociale e lavorativo dei detenuti, adulti e minorenni, degli ex detenuti e delle persone in esecuzione penale esterna”. Un protocollo firmato nel 2018 grazie anche all’opera di Giuseppe (per tutti Pino) Airò, il cui ruolo è stato fondamentale sia per il coinvolgimento dei soggetti aderenti e la costituzione della rete territoriale, sia per la ideazione e promozione di alcune iniziative sul territorio.

La “Borsa Formazione e Lavoro” - nata dalla volontà di continuare il lavoro di Airò - ha l’obiettivo di intervenire nelle situazioni di maggior svantaggio sociale e sostenere progetti che favoriscano iniziative per la formazione di persone adulte e minori sottoposte a provvedimento dell’Autorità giudiziaria penale, oltre alla creazione di opportunità lavorative, come concreta attuazione dei principi contenuti nell’articolo 27 della Costituzione italiana.

I dettagli e le informazioni sul bando sono disponibili sul sito www.fondazionemonzabrianza.org,  cooperative sociali e associazioni senza finalità di lucro, con consolidata esperienza in materia di inserimento lavorativo e sociale. I progetti dovranno essere inviati entro il 5 novembre 2021.

La “Borsa Formazione e Lavoro” è già stata finanziata da alcuni dei soggetti sottoscrittori del Protocollo, ma l’intenzione è quella di aprire la partecipazione e il conseguente finanziamento del progetto anche ad enti pubblici o privati  interessati  a ricordare la persona dell’amatissimo magistrato,  e a sostenere una iniziativa di carattere sociale di immediato e notevole impatto sul territorio monzese.

I fondi per sostenere la borsa di studio verranno raccolti da Fondazione della Comunità di Monza e Brianza entro il 5 novembre, consentendo così alla Commissione esaminatrice di procedere, entro la fine del 2021, alla valutazione delle candidature e alla selezione del vincitore.

Per sostenere il Premio “Borsa Formazione e Lavoro Pino Airò” è possibile effettuare un bonifico a: Fondazione della Comunità di Monza e Brianza Iban: IT03 Q05034 20408 000000029299 Causale: Premio Pino Airò

È possibile sostenere il Premio anche con una donazione online a questo link.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Una borsa lavoro nel ricordo del giudice Giuseppe Airò

MonzaToday è in caricamento